Guerriero Sannita: si proceda con celerità alla nomina del quinto assessore

685

Il Movimento Regionale del Guerriero Sannita ritiene che bisogna procedere con celerità alla istituzione del quinto assessore regionale e, quindi, nominare il consigliere regionale, Ing. Vincenzo Cotugno di Rialzati Molise, alla Programmazione.La presa di posizione del Guerriero Sannita è di duplice motivazione, la prima di carattere politico, la seconda di carattere operativo.In riferimento alla motivazione di carattere politico, il Guerriero Sannita ritiene che Rialzati Molise è stata una formazione politica che abbia dato molto in termini di voti alla vittoria del Presidente Frattura, dopo che Costruire Democrazia si è sfilata dalla coalizione del Centrosinistra, ed è stata l’unica che ha accettato, senza creare problemi alla coalizione, la sostituzione, nel listino maggioritario, di un suo rappresentante. E’ questa la pura verità, considerato che il Guerriero Sannita era presente al tavolo regionale del Centrosinistra.

In riferimento alla motivazione di carattere operativo il Guerriero Sannita ritiene inconcepibile che la regione Molise sia l’unica regione d’Italia a non avere un assessorato alla Programmazione, ritenuto da tutte le Amministrazioni locali e nazionali il fulcro dello sviluppo territoriale del territorio.Pertanto, bisogna fornire, celermente, tutti gli strumenti normativi e, quindi, operativi ad un importante settore, come quello della Programmazione. Il Guerriero Sannita si chiede come si possa organizzazione un’attività secondo un programma ben preciso, se la regione Molise è sprovvista di un assessorato alla programmazione.Questo Movimento rivolge un nuovo appello al Presidente della Giunta Regionale, Frattura, di continuare a sbattere il pugno sul tavolo e procedere alla nomina del quinto assessore, tenendo pure presente come meglio razionalizzare la relativa questione di ordine economico.
Il Presidente Regionale del Guerriero Sannita Giovanni MUCCIO

Commenti Facebook