Federazione Provinciale di Isernia PD: necessarie le dimissioni dei responsabili degli episodi di “trasformismo”

130

La Federazione Provinciale del Partito Democratico di Isernia, nell’ ultima riunione dell’Assemblea Provinciale ha esaminato la situazione politica al Comune di Isernia dove, dopo le elezioni Regionali, si è registrato un fenomeno di “trasformismo”, culminato nella scelta del Consigliere Di Luozzo di abbandonare il gruppo della lista di centrosinistra “Città Nuova”, senza condivisione alcuna con chi ha riportato voti decisivi per la sua elezione, per aderire al nuovo gruppo consiliare di maggioranza denominato “Popolari per l’Italia” e guidato da Vincenzo Niro, che si colloca nel centrodestra.
Il PD di Isernia stigmatizza con fermezza questi comportamenti che hanno portato ad uno stravolgimento del risultato elettorale, con evidente mortificazione della volontà degli elettori e indebolimento delle minoranze, in un momento della vita amministrativa che richiede il massimo impegno alle forze di opposizione per esercitare la doverosa azione di controllo e di stimolo verso un’amministrazione priva di idee e lontana dai problemi della città.
Per questo motivo, per doveroso rispetto del voto degli elettori, sarebbero opportune le dimissioni dei responsabili degli episodi di “trasformismo”, come atto doveroso di coerenza politica e istituzionale.
La Federazione Provinciale PD di Isernia, forte anche del successo della manifestazione nazionale di Roma, che ha inaugurato una nuova e decisa fase di ripartenza del Partito, nel segno di una ritrovata unità, continuerà a lavorare con determinazione ed entusiasmo nel percorso intrapreso.

Commenti Facebook