“Trentamila euro per il rientro in Italia dei connazionali residenti in Venezuela”, proposta approvata

229

La situazione civile, sociale e politica del Venezuela, negli ultimi giorni sta assumendo caratteri sempre più drammatici e pericolosi per la popolazione. La grave emergenza umanitaria sta coinvolgendo anche numerosi nostri concittadini molisani, che da tempo, vivendo in situazioni di costante pericolo, chiedono, attraverso le numerose associazioni di italiani, di poter rientrare in Italia, anche temporaneamente.


Il Partito Democratico, dando seguito all’ordine del giorno presentato e approvato mesi fa all’unanimità dal Consiglio regionale, ha avanzato un emendamento specifico alla legge di stabilità, chiedendo che la Regione apposti 100.000 mila euro per l’istituzione di un fondo per il reinserimento dei cittadini molisani rientrati dal Venezuela. Richiesta rimodulata dal Governatore Toma che ha accordato un finanziamento iniziale di 30.000 euro, impegnando la Giunta, entro 60 giorni, ad adottare linee guida per le modalità operative di fruizione dello stanziamento.


Un’altra buona proposta del Gruppo del Partito Democratico, – afferma la consigliera Micaela Fanelli- approvata dall’intero Consiglio Regionale, che dà risposte concrete ai molisani in pericolo in Venezuela.

Commenti Facebook