Amministrative: a maggio 57 comuni molisani tornano al voto

763

elezioniSu 136 comuni saranno  57 i centri che a maggio dovranno eleggere i  nuovi sindaci. La data è quella di domenica 25 maggio e che coicide con la fissazione della data per le Europee.In Molise le sfide più attese che hanno già acceso i riflettori sono quelle della scelta del sindaco di Campobasso e Termoli.

Il sindaco uscente di Campobasso ha già annunciato la ricandidatura, voluta dal Commissario regionale di FI Rotondi, anche se la certezza si avrà solamente quando tutte le candidature saranno depositate ufficialmente. Ma dopo il commissariamento di Termoli si torna alle votazioni anticipate anche nella cittadina adriatica. Altro Comune sotto i riflettori è quello di Riccia, dove l’uscente sindaco è Micaela Fanelli, neo eletta alla segreteria del PD proprio grazie al plebiscito del comune.

Campobasso: al momento i candidati ufficiali sono Pino Saluppo, supportato da tre liste civiche e AN-Fratelli d’Italia, e Roberto Gravina (5 Stelle) che ha presentato la squadra di 31 persone che lo affiancherà.

Le primarie del centro sinistra ha decretato vincitore, quindi candidato sindaco Antonio Battista, consigliere uscente di minoranza.

In campo anche la proposta Polo Civico lanciata  dall’ex consigliere regionale Massimo Romano e dall’ex assessore regionale Michele Scasserra, il cui candidato sindaco è proprio Scasserra, supportato da 5 liste.

Forza Italia sostiene il sindaco uscente Luigi Di Bartolomeo.

Il centro destra dissidente, cioè quella parte che non appoggia Di Bartolomeo, deve ancora trovare un candidato.

Termoli: a Termoli i candidati ufficiali al momento sono Paolo Marinucci, con lista civica e Remo Di Giandomenico, che ha presentato tre liste.

Per il centro sinistra sempre decretato vincitore dalle primarie il candidato sindaco è Angelo Sbrocca.

Per il centro destra al momento le candidature sembrano due: da una parte il sindaco uscente Antonio Di Brino, dall’altra il candidato Marone.

Di seguito l’elenco  dei comuni che andranno alle urne nelle due province molisane.

PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Acquaviva, Campobasso, Campodipietra, Campomarino, Casacalenda, Castelmauro, Castropignano, Cercemaggiore, Colle d’Anchise, Ferrazzano, Fossalto, Gambatesa, Gildone, Lucito, Mafalda, Mirabello, Monacilioni, Montagano, Montecilfone, Palata, Petrella Tifernina, Riccia, Ripalimosani, Rotello, San Giuliano di Puglia, San Martino in Pensilis, Sant’Elia a Pianisi, Spinete, Tavenna, Trivento, Tufara, Termoli. 

PROVINCIA DI ISERNIA

Belmonte, Carovilli, Castel del Giudice, Castelpetroso, Castelverrino, Cerro al Volturno, Chiauci, Civitanova, Filignano, Fornelli, Frosolone, Longano. Macchia d’Isernia, Miranda, Monteroduni, Pescolanciano, Pescopennataro, Pettoranello, Pietrabbondante, Rionero, Rocchetta, Sant’Agapito, Santa Maria del Molise, Sant’Angelo del Pesco, Scapoli.

Commenti Facebook