Calenda: “Da Grasso proposta alla Trump sulle tasse universitarie”

327

Su Alitalia: “Abbiamo ricevuto tre offerte, a giorni la scelta migliore”. Esclude di correre da premier: “Il candidato del centrosinistra è Renzi”

di MONICA RUBINO www.repubblica.it

Protagonista dellapolemica sul canone Rai con il segretario del Pd Matteo Renzi, il ministro Carlo Calenda ospite diCirco Massimo, su Radio Capital, condotto da Massimo Giannini e Edoardo Buffoni (che sostituisce temporaneamente Jean Paul Bellotto), questa volta criticaPietro Grasso, leader di Liberi e uguali, che ieri ha propostol’abolizione delle tasse universitarie: “È una proposta trumpiana – dice il responsabile dello Sviluppo economico –  un supporto alla parte più ricca del Paese, perché gli studenti meno abbienti sono già esentati dalle tasse”.

DA CENTRODESTRA E M5S PROPOSTE POLITICHE PERICOLOSE
Il ministro si dice poi preoccupato dalle proposte politiche del centrodestra e del M5S, che ritiene “pericolose” per il Paese, perché “tendono a promettere tutto a tutti, dalle pensioni minime all’abolizione del bollo auto, cose forse giuste ma che non ci possiamo permettere”. Se dopo le elezioni “non avremo una politica economica seria e un governo in grado di esercitarla andremo incontro a seri problemi”, afferma Calenda, perché l’emergenza non è stata del tutto superata. “Bisogna fare pochissimo trionfalismo e si deve stare “con i piedi per terra”, continua. Per Calenda il centrodestra con le sue promesse “mette a rischio i conti del Paese” mentre M5s propone “una fuga dalla realtà dove si sostituisce il lavoro con redditi inventati”. Il centrosinistra, ha concluso, “ha invece portato l’Italia fuori dalla recessione e ha ridotto il deficit”.

Commenti Facebook