Violazione della normativa sul lavoro, sanzione di 8mila euro a titolare di un pub

220

I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Isernia, nell’ambito dei servizi di controllo in campo Nazionale degli esercizi commerciali aperti al pubblico, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria l’esercente e amministratrice di un bar/pub, in quanto responsabile per la violazione della normativa sul lavoro.

In particolare la titolare dell’attività commerciale ometteva di effettuare la “valutazione del rischio” e non elaborava il Documento di Valutazione dei Rischi; tale omissione determinava la conseguente sanzione, da parte dei militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro, di un’ammenda pari a 8000 euro circa. Il controllo e la verifica dell’osservanza delle vigenti disposizioni legislative in materia lavoristica sono solo alcune delle importanti attività istituzionali costantemente poste in essere dai Carabinieri del NIL per la tutela e la salvaguardia dei lavoratori.

Commenti Facebook