Venafro: pregiudicato finisce in manette per minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

107

A Venafro, un pregiudicato, finito nei guai già per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia. Deve rispondere di minaccia, resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e violazione alle prescrizioni impostegli.
Il giovane, sorpreso dai militari nel corso della notte fuori dal proprio domicilio ed in altro comune mentre si aggirava nei pressi di alcuni bar, così violando le prescrizioni dettate dalla misura in atto, ha prima cercato di eludere il controllo da parte dei Carabinieri poi ha inveito verbalmente contro di loro e successivamente li ha aggrediti e colpiti con calci e pugni, procurando loro delle lesioni. Prontamente immobilizzato, con particolare difficoltà da parte dei militari operanti, anche perché era in condizioni psicofisiche alterate, il giovane è stato tratto in arresto e successivamente condotto in caserma, dove al termine delle formalità di rito, è stato trasferito presso la casa circondariale di Isernia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti Facebook