Tutto pronto per La Festa regionale del volontariato del CSV Molise

313

Mancano ormai solo 10 giorni all’attesa ‘Festa regionale del volontariato’ che si svolgerà sabato 16 giugno all’auditorium Unità d’Italia di Isernia e il CSV Molise è alle prese con l’organizzazione degli ultimi dettagli della grande manifestazione, giunta quest’anno alla seconda edizione.

La macchina del Centro di servizio per il volontariato è in moto per realizzare un evento di successo, che dia spazio agli ‘attori’ principali del settore: le 285 associazioni iscritte all’albo regionale.

Sono numerose quelle che hanno aderito assicurando la propria partecipazione e in questi ultimi giorni si sta mettendo a punto la scaletta della fase pomeridiana dell’iniziativa, in cui sono previste le esibizioni e le relazioni dei referenti delle associazioni.

Intanto è stato ufficializzato il programma del convegno che si terrà in mattinata, a partire dalle ore 9,30

Si tratta di un incontro formativo dal titolo: ‘La riforma del terzo settore come opportunità per lo sviluppo socio-economico del territorio’, che vedrà la presenza di illustri relatori e ospiti. Il CSV Molise si è avvalso della preziosa collaborazione dell’Università degli studi del Molise, realizzando un programma che affronterà il tema a 360 gradi.

La giornata inizierà con l’apertura degli stand allestiti nel foyer dell’auditorium che mostreranno le attività svolte quotidianamente dalle associazioni. All’esterno invece saranno sistemati i mezzi in dotazione ai gruppi di Protezione civile.

Dopo la registrazione dei partecipanti si apriranno i lavori del convegno. A presiedere sarà Lucio Francario, docente dell’Unimol e subito dopo si passerà ai saluti del sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, del rettore dell’Università degli Studi del Molise, Gianmaria Palmieri, del direttore del Dipartimento Giuridico dell’Unimol Michele Della Morte, della dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, Anna Paola Sabatini, del direttore amministrativo dell’Asrem, Antonio Forciniti, della vicepresidente del CSV Molise, Cinzia Tamburrello, della presidente del Co. Ge Molise, Lina Visentin.

Interverranno poi le autorità tra cui il governatore Donato Toma e l’assessore regionale alle Politiche Sociali Luigi Mazzuto.

Al termine dell’introduzione si passerà alla discussione con la prima relazione affidata ad Antonio Fici, docente di diritto privato dell’Unimol, il quale spiegherà ‘Principi e obiettivi della riforma del terzo settore e dell’impresa sociale’.

Successivamente Alessandro Lombardi, direttore generale dell’Ufficio Terzo Settore del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali illustrerà ‘Il rapporto tra enti pubblici ed enti del terzo settore’; Giuseppe Campana, consulente del Co.Ge. Molise parlerà di ‘Enti terzo settore: aspetti contabili, fiscali e di bilancio’; Michele Colavita, dirigente del servizio Programmazione Politiche Sociali della Regione Molise approfondirà il tema ‘Il Registro unico nazionale del terzo settore’; infine Mauro Perotti, responsabile SCN Acli nazionali parlerà di ‘Giovani e servizio civile’.

I lavori si concluderanno alle 13,30 quando verrà rilasciato un attestato di partecipazione a tutti i presenti, iscritti nei diversi Ordini professionali sia di Isernia, sia di Campobasso.

Sarà quindi il momento del breck-lunch con il pranzo offerto dal CSV Molise che verrà servito nell’atrio dell’auditorium. La seconda parte della giornata avrà inizio alle ore 15,30.

Musica, balli e gli interventi delle associazioni caratterizzeranno un evento aperto a tutti, finalizzato a far conoscere i tanti modi in cui i volontari si dedicano al prossimo.

Commenti Facebook