“La natura in città”, convegno per confrontarsi sulla gestione degli spazi adibiti al verde pubblico

117

Il Consorzio del Giardino della Flora Appenninica di Capracotta e l’Associazione Italiana Architettura per il Paesaggio, sezione Lazio Abruzzo Molise e Sardegna,organizzano il convegno “La natura in città”, che si terrà il 6 ottobre presso la sala convegni dell’orto botanico a Capracotta, per confrontarsi sulla gestione degli spazi adibiti al verde pubblico.

Parte del patrimonio naturale italiano è costituito dalle aree verdi presenti nei centri urbani, caratterizzati da parchi, giardini pubblici o privati, viali alberati e orti botanici.

I benefici che la comunità trae da questa infrastrutture verdi spesso sono sottovalutati o del tutto ignorati: benessere psico-fisico, sociale ed economico nonché ambientale sono solo alcuni dei vantaggi forniti. Inteso come risorsa dunque, il verde urbano va gestito e tutelato con politiche mirate a scala locale.

La Legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” il principale punto di riferimento a scala nazionale sul tema, introduce importanti indicazioni per le amministrazioni locali circa la promozione e il potenziamento del verde urbano attraverso una serie di iniziative e pratiche, come ad esempio promuovere le iniziative locali per lo sviluppo degli spazi verdi nell’ottica di sensibilizzare e responsabilizzare l’opinione pubblica verso questo il patrimonio collettivo.

La regolamentazione della figura professionale legata al manutentore del verde introdotta dalla Legge 54/2016 evidenzia ancor più l’importanza e la necessità dell’argomentazione che verrà affrontata nella giornata dedicata.

Il Consorzio del Giardino della Flora Appenninica e l’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio (AIAPP) presentano il convegno “La natura in città” con lo scopo di valorizzare il verde pubblico anche dei piccoli centri abitati. L’intento va ben oltre la mera valorizzazione delle aree verdi pubbliche, poiché si propone una gestione locale sostenibile, scegliendo ad esempio specie autoctone che non necessitano di frequente irrigazione, come accade invece utilizzando le esotiche.
Durante il Convegno verrà anche presentato il progetto “CuriAmo il verde pubblico” ideato e in fase di realizzazione dal Giardino della Flora Appenninica.

Programma:
Ore 9:00 Registrazione partecipanti
Ore 09:30 Saluti istituzionali
Ore 10:00 “Se il verde pubblico diventa una risorsa” Dott.ssa Alessia Brignardello, Vice Presidente AIAPP – sezione Lazio Abruzzo Molise Sardegna
Ore 10:30 “Il verde comunale tra sostenibilità e coinvolgimento sociale” Roberta Tupone
Ore 10:45 “CuriAmo il verde pubblico” Dott.ssa Carmen Giancola, Curatore del Giardino della Flora Appenninica e Dott. Salvatore Ciocca, Responsabile Vivai Forestali Regionali
Ore 11:00 “La moderna gestione del verde in contesto urbano, tecniche di progettazione e manutenzione” Dott. Stefano Beltrani, Tecnico di spazi verdi
Ore 11:15 Tavola rotonda, moderatore Prof. Cirino
Ore 12:30 Visita al Giardino della Flora Appenninica

Commenti Facebook