Isernia/Ubriaco si scaglia contro passati e carabinieri, arrestato 22enne

192

Sono dieci le persone arrestate negli ultimi giorni dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, nell’azione quotidiana di contrasto alle varie forme di criminalità e di illegalità, dallo spaccio di stupefacenti ai reati contro il patrimonio e la persona. L’ultimo arresto in ordine di tempo è stato eseguito la notte tra sabato e domenica, con i Carabinieri già impegnati in uno sforzo straordinario in termini di impiego di uomini e mezzi per garantire i servizi di vigilanza presso i seggi elettorali in occasione delle tanto attese elezioni Regionali del Molise. Un 22enne, residente a Gallo Matese, in provincia di Caserta, in evidente stato di ebrezza, nei pressi di Piazza Celestino V, centro storico del capoluogo “pentro”, senza apparente motivo incomincia ad insultare i passanti, in particolare alcune coppie che si intrattengono davanti ad alcuni locali della zona. Dagli insulti passa anche alle aggressioni fisiche con spintoni e calci, qualcuno nota che la situazione sta degenerando e chiede l’intervento dei Carabinieri attraverso il numero di emergenza “112”. Sul posto giunge immediatamente una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, che blocca il giovane prima che si metta alla guida dell’auto per allontanarsi rischiando così di causare ben più gravi danni. A questo punto il giovane si scaglia contro gli stessi militari che non possono fare altro che procedere all’arresto in flagranza per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale. Accompagnato in Caserma per espletare le formalità di rito, il 22enne è stato successivamente trasferito presso la Casa Circondariale di Isernia così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.

Commenti Facebook