Isernia/controlli su territorio, emesse 12 sanzioni per violazioni alle prescrizioni

126

A seguito dell’entrata in vigore di aggiuntive misure prescrittive regolatorie della mobilità sul territorio nazionale nel periodo compreso tra il 21 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021, finalizzate al contenimento della pandemia, nonché, al fine di prevenire un ulteriore incremento del virus, l’adozione di nuove disposizioni  adottate dal Governo con l’introduzione delle cosiddette “zone rosse” nei giorni festivi e prefestivi  compresi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021, il Prefetto della Provincia, dott. Vincenzo Callea, ha disposto l’esecuzione di un’integrazione dei servizi già in atto nell’ambito delle festività in corso.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, da sempre sono molto attenti alla problematica in argomento, hanno fornito il proprio apporto impiegando al massimo le risorse disponibili.

In particolare sono stati impiegati, complessivamente,  330 uomini che hanno consentito di eseguire 165 servizi esterni nel corso dei quali sono stati sottoposte a controllo  286 persone, 89 esercizi pubblici nonché centinaia di veicoli.

A conclusione della rilevante attività descritta, sono soltanto dodici le sanzioni contestate nei confronti di altrettante persone che hanno violato le prescrizioni, dato che sicuramente mette in risalto l’attenzione e la sensibilità adottate dalla cittadinanza nei confronti delle restrizioni adottate dal Governo in questa delicata contingenza.

Commenti Facebook