Crisi idrica nella Piana di Venafro, intervento di due consorziati

242

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo che in autunno e in inverno, le stagioni per noi più piovose, le precipitazioni sono state scarse, ora dobbiamo fare i conti con una situazione di grave siccità che rischia di compromettere la programmazione della nuova stagione agricola.

Giustissima e irrinunciabile l’attenzione all’ambiente, ma l’agricoltura ha bisogno di acqua, perché i campi agricoli ubicati nella Piana di Venafro vanno irrigati. Per i motivi suddetti, chiediamo al Consorzio di Bonifica di Venafro di anticipare l’avvio della stagione irrigua per dare un pò di sollievo al comparto agricolo in sofferenza.

A tal proposito, chiediamo anche un incontro urgente con il Commissario del Consorzio e con gli amministratori regionali per discutere in concreto sulle possibili soluzioni da adottare per non danneggiare ulteriormente le coltivazioni in vista della stagione estiva.

I consorziati Marcello Zullo e Raffaele Cotugno

Commenti Facebook