Comune di Isernia/ Di Perna: 200mila euro per il sociale

201

L’assessore Pietro Paolo Di Perna ha illustrato le tante iniziative sociali che saranno messe in cantiere dal Comune di Isernia durante gli ultimi giorni del 2018. Si tratta di numerosi progetti legati al welfare, per un importo complessivo di oltre 200.000 euro.


«C’è stata una costruttiva fase di confronto e di ascolto con le associazioni e le categorie interessate alle nostre iniziative – ha detto Di Perna –. Al termine, sono stati individuati gli ambiti d’intervento e l’amministrazione comunale ha previsto in bilancio i necessari finanziamenti. Un importo di 35.000 euro sarà destinato alle azioni formative per l’accesso al lavoro da parte di soggetti disabili o svantaggiati.

Ben 58.500 euro, inoltre, sono stai riservati alle Borse Lavoro, per la concessione di un anno di mensilità, per 500 euro mensili, a chi possiede specifiche qualità lavorative e professionali: 2 archivisti, 5 operai specializzati, 1 elettricista e altre figure ancora.


Per i centri socio-educativi riservati ai disabili – ha continuato l’assessore Di Perna – sono stati stanziati 30.000 euro che andranno equamente ripartiti. Altri 30.000 euro sono stati impegnati per un innovativo progetto in favore degli individui autistici. Sono 20.000, invece, i finanziamenti per l’apertura del Pronto Soccorso Sociale, ossia di prima assistenza per famiglie o persone bisognose.

Non abbiamo dimenticato le scuole, infatti gli istituti San Giovanni Bosco e Giovanni XXIII riceveranno 12.000 euro per l’assistenza specializzata agli alunni disabili. Altra iniziativa sarà quella del parco giochi a zero barriere, a cui abbiamo destinato 10.000 euro. Viepiù, altri 10.000 euro saranno investiti per il progetto dedicato all’integrazione sociale attraverso lo sport. Infine, – ha concluso Di Perna – una somma di 5000 euro sarà investita per il servizio civile, e una identica somma verrà utilizzata per il Centro Sociale Sabino d’Acunto».


Come si noterà, si tratta di molteplici campi di intervento, azioni mirate o a largo raggio che ribadiscono la bontà delle politiche sociali portate avanti dall’amministrazione comunale di Isernia, quanto mai attiva e produttiva in tale ambito.

Commenti Facebook