Camera di Commercio: scaduto il pagamento del diritto annuale

445

Il pagamento del diritto annuale, dovuto da tutte le imprese iscritte o annotate al 1° gennaio 2013 nel Registro delle Imprese da effettuarsi tramite modello di pagamento telematico unificato F24 è scaduto. E’ possibile regolarizzare la posizione dell’impresa inadempiente effettuando il ravvedimento operoso entro un anno dalla scadenza. Il vantaggio consiste nella misura ridotta della sanzione pari al 6% rispetto alle misure edittali che vanno da un minimo del 10% fino ad un massimo del 100%, più spese per aggi esattoriali ed interessi di mora, qualora la somma sia riscossa tramite ruoli esattoriali, secondo i criteri e le modalità previste dal D.M. 27/01/2005 N. 54.

Sul sito dell’Ente camerale www.camcomisernia.net – sezione diritto annuale, è possibile usufruire di un foglio di calcolo per calcolare l’importo corretto che la propria impresa dovrà corrispondere. Si ricorda inoltre che dal 1 gennaio 2014 alle imprese che non sono in regola con il pagamento del diritto annuale 2013 sarà inibita la certificazione rilasciata dal Registro Imprese.
Per ulteriori informazioni ed assistenza, è possibile rivolgersi all’Ufficio Tributi della Camera di Commercio di Isernia, Tel. 0865/455216 o tramite email all’indirizzo mariateresa.fuoco@is.camcom.it.

Commenti Facebook