Richiesta riduzione seconda rata acconto IRPEF/cedolare secca

60

Si avvisano i contribuenti che hanno presentato il modello 730/2017, indicando l'INPS come sostituto d'imposta per l'effettuazione dei conguagli, che le eventuali richieste di riduzione della seconda rata d'acconto IRPEF/cedolare secca vanno inoltrate alle strutture INPS territorialmente competenti entro il 30 settembre 2017.

Per una consulenza gratuita in materia fiscale e/o porre quesiti agli esperti di Terminus Consulenza e Caf ( Emilio Castelli ed Elenia Valente) si può  inviare una mail a [email protected] oppure telefonare allo 0874/98926.

Commenti

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteIus soli, fermata la legge. La resa del Pd: «Mancano i voti»
Prossimo articoloBiocom, Di Giacomo: altra tranvata per Frattura