Progetto “Braccia Aperte” : reclutamento di 4 giovani per il servizio civile da effettuare presso Caritas diocesana Campobasso Bojano

353
La Caritas Campobasso ha particolare attenzione per le famiglie, per i gruppi, per le associazioni e i movimenti, per le persone e le comunità in situazioni di difficoltà ed emarginazione ed opera con puntuali interventi di carità evangelica. Svolge la sua azione avvalendosi della collaborazione di professionisti che agiscono secondo lo spirito del volontariato. In quanto espressione della testimonianza della carità sul territorio opera concretamente per rispondere ai bisogni ed alle emergenze di coloro che vivono in condizioni di disagio ed emarginazione.

Il 20 agosto  il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha emanato il Bando 2018  per il Servizio Civile Universale.
La Caritas di Campobasso Bojano è presente con 1 progetto: “Braccia Aperte”, per un totale di n. 4 posti. L’area d’intervento, su cui insiste il progetto, riguarda il disagio adulto, (prevalente), immigrati  e profughi. E’ previsto l’impiego di quattro volontari presso la struttura Caritas di Campobasso, ai quali si offre la possibilità di impegnarsi per  aiutare le persone in difficoltà economica e sociale della Diocesi.
Possono presentare domanda coloro che si trovano in possesso dei seguenti requisiti:
a) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età  (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
b) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione
anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
La durata del servizio e di 12 mesi e ai volontari spetta un assegno mensile pari a €.433.80.
Non possono presentare domanda i giovani che:
– appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
– abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
– abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:
– aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
– aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.
DOMANDA
La domanda, firmata dal richiedente, deve pervenire alla Caritas Diocesana  ed essere:
– redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3 (.pdf – .doc ) al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
– accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
– corredata dall’Allegato 4 (.pdf  – .doc ) relativo all’autocertificazione dei titoli posseduti; tale allegato può essere sostituito da un curriculum vitae reso sotto forma di autocertificazione ai sensi del DPR n. 445/2000, debitamente firmato;
– corredata dall’Allegato 5 (.pdf  – .doc ) debitamente firmato relativo all’informativa “Privacy”, redatta ai sensi del Regolamento U.E. 679/2016;
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata all’aspirante volontario, all’indirizzo caritasitaliana@pec.chiesacattolica.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf ;
2) a mezzo “raccomandata A/R” al seguente indirizzo: Caritas Diocesana di Campobasso-Bojano via Crispi 27/c 86100 – Campobasso (CB) tel 0874698027. Persona di riferimento: SILVANA MAGLIONE
3) oppure consegnate a mano all’indirizzo sopra riportato, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando e tra quelli inseriti nei bandi delle Regioni e delle Province autonome contestualmente pubblicati, pena l’esclusione dalla selezione.
Il termine per l’invio delle domande via PEC o a mezzo raccomandata A/R è fissato al 28 settembre 2018.
In caso di consegna della domanda a mano il termine è fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018.
La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata, intestata a chi presenta la domanda, all’indirizzo: caritasitaliana@pec.chiesacattolica.it   avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
2) a mano o per raccomandata a/r presso Caritas Diocesana Campobasso Bojano – l’Area Pace e Mondialità, Via Crispi, n. 27/C, 86100 Campobasso
Attenzione: Le domande trasmesse con modalità diverse da quelle indicate non saranno prese in considerazione. In particolare, non saranno accolte le domande inviate via e-mail o via fax.
Le domande inviate all’indirizzo PEC saranno accettate solo se provenienti da un indirizzo PEC intestato all’aspirante volontario. Si invita, infine, a verificare che la propria PEC sia abilitata all’invio nei confronti di soggetti privati e non solo nei confronti della Pubblica Amministrazione (come ad esempio nel caso di PEC con dominio .gov).
Non è possibile presentare domanda per più di un progetto, pena l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti a cui si riferisce il bando.
Per ulteriori informazioni e per presentare domanda:
Caritas diocesana Campobasso Bojano – Area Pace e Mondialità
Via Crispi n. 27/C- 86100 Campobasso a partire dal 30 agosto  2018
DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ ore 9.00 – 12.00 ed il pomeriggio su appuntamento
0874 482662 – e cell. 347/8391230
Commenti Facebook