Ministero della Giustizia/ bando per 12 posti nel Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre Polizia Penitenziaria

228

Il Ministero della Giustizia – Dipartimento dell’amministrazione Penitenziaria ha indetto un bando di concorso per 12 posti nel Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre, di cui 7 posti nel ruolo maschile e 5 posti nel ruolo femminile. Andiamo a vedere quali sono i requisiti di ammissione e come partecipare al concorso Fiamme Azzurre polizia penitenziaria entro il 14 febbraio 2019.
Ecco come sono suddivisi i 12 posti disponibili:

Ruoli maschili
1 atleta disciplina Atletica Leggera – specialità: 800 e 1500 metri
1 atleta disciplina Ciclismo su pista – specialità: Inseguimento a squadre e Scratch.
1 atleta disciplina Judo – specialità: Categoria 60 Kg
1 atleta disciplina Lotta – specialità: Categoria 67 Kg stile greco-romana
1 atleta disciplina Pugilato – specialità: Categoria 60 Kg
1 atleta disciplina Pugilato – specialità: Categoria 69 Kg
1 atleta disciplina Sollevamento pesi – specialità: Categoria 85 Kg
Ruoli femminili
1 atleta disciplina Atletica Leggera – specialità: 800 e 1500 metri
1 atleta disciplina Karate – specialità: Kumite – categoria 48 Kg
1 atleta disciplina Karate – specialità: Kumite – categoria 55 Kg
1 atleta disciplina Nuoto – specialità: 200 metri misti
1 atleta disciplina Scherma -specialità: Fioretto individuale

Possono partecipare al concorso i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

-cittadinanza italiana
-godimento dei diritti civili e politici
-età compresa tra i 17 e i 35
-essere stato riconosciuto, da parte del Comitato olimpico nazionale o delle Federazioni sportive nazionali, atleta di interesse nazionale ed aver fatto parte, nel biennio precedente la data di pubblicazione del bando, di rappresentative nazionali nella disciplina prevista nello Statuto del C.O.N.I. per la quale si concorre
-idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia penitenziaria (requisiti fisici specifici indicati nel bando)
-diploma di istruzione secondaria di primo grado
-essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste per legge
BANDO

Commenti Facebook