Trasporti. Sorbo: l’Assessore Nagni ha mantenuto le promesse

517

sorbo ok1L’assessore regionale Pierpaolo Nagni ha mantenuto l’impegno che aveva preso con me sia in un’assemblea pubblica a Campobasso organizzata da Legambiente e sindacati dei trasporti sia in un incontro tenuto nei giorni scorsi in assessorato sempre a Campobasso. Infatti sarà ripristinata una delle due corse sostitutive soppresse sulla linea Vairano-Campobasso. La richiesta avanzata dall’assessore, che ha anche recepito la delibera del Consiglio comunale di Venafro approvata nell’ultima seduta, è stata accolta da Trenitalia che quindi farà partire la corsa sostitutiva CB106 Isernia-Campobasso non più da Isernia ma da Vairano.

La partenza dal centro campano è prevista per le 6,50. Prima di arrivare ad Isernia l’autobus si fermerà a Venafro e a Roccaravindola. In questo modo è stata data una risposta concreta in tempi rapidi alle istanze di decine di pendolari – lavoratori e studenti – che da Venafro, da Sesto Campano e da Roccaravindola ogni giorno raggiungono Isernia e Campobasso. I pendolari si erano rivolti a me, in qualità di sindaco, con una petizione firmata da oltre 100 persone. Mi sono attivato immediatamente, insieme all’intera Amministrazione comunale, presso l’assessore regionale Nagni che, come avevo già comunicato ai pendolari, ha dato subito la sua disponibilità ad affrontare e risolvere la questione. Pertanto lo ringrazio pubblicamente per la tempestività e la concretezza. Ringrazio anche il sig. Prefetto di Isernia che, da me sollecitato, si è interessato attivamente alla questione. Spero che ora il problema sia definitivamente risolto e comunque resteremo vigili e attenti. Questa vicenda dimostra che quando le istituzioni dialogano e non ci sono gelosie personali o guerre politiche le soluzioni si trovano.

Antonio Sorbo
Sindaco di Venafro

Commenti Facebook