Montenero Libera: si blocchi l’accesso ai siti internet ai dipendenti della Pubblica Amministrazione in servizio

292

Spesso e volentieri il navigare nei social network, come il famosissimo Facebook, diventa, per i giovani ma anche per gli adulti, un vizio incontrollabile. Questa sorta di "dipendenza" è sicuramente dannosa, a maggior ragione quando va ad interferire con i doveri quotidiani come il lavoro.Per “responsabilizzare” tutti i rappresentanti in comune ed i NOSTRI dipendenti, a seguito di segnalazioni invitiamo chi di dovere a bloccare l’accesso, dai computer pubblici, dalle reti LAN e wi-fi comunali, ai siti internet che possano inficiare la resa e la produttività dei dipendenti e dei rappresentati.
Ciò consentirebbe inoltre la protezione della rete comunale da sovraccarichi garantendo la sicurezza dei dati riservati.

Commenti

commenti