Genzano, sciolta prognosi per bimba di 22 mesi picchiata

138

Sciolta la prognosi riservata per la paziente di 22 mesi ricoverata da mercoledì della scorsa settimana nel reparto di rianimazione dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

La bambina, picchiata a Genzano dal patrigno, un giovane di origine molisana, che è in carcere con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti, è stata trasferita dall’area intensiva ad un reparto di degenza ordinaria.

Le sue condizioni di salute sono stabili, comunica l’ospedale. I medici fanno sapere che comuque «proseguono le cure del caso e l’osservazione clinica dello stato generale e neurologico».

Commenti Facebook