Unimol/Brunese eletto Direttore del Dipartimento di Medicina e di Scienze della Salute “Vincenzo Tiberio” anche per il prossimo triennio accademico

141

Prosegue all’Università del Molise, per il nuovo triennio accademico, il rinnovo dei vertici dei Dipartimenti, le strutture accademiche che di fatto hanno sostituito le Facoltà. Si torna ad eleggere il Direttore del Dipartimento di Medicina e di Scienze della Salute “Vincenzo Tiberio”.
Gli aventi diritto al voto hanno espresso le loro preferenze e fatto convergere in maniera chiara e ampia i propri consensi sul prof. Luca Brunese, Ordinario di Diagnostica per Immagini e Radioterapia, Prorettore per le attività formative e nel settore medico-sanitario e Presidente della Sezione di Diagnostica per Immagini in Oncologia della Società Italiana di Radiologia Medica che dunque guiderà ancora il Dipartimento per i prossimi tre anni ed al quale vanno gli auguri dell’Ateneo.
L’ampiezza del consenso che ha condotto alla rinnovata conferma del prof. Brunese alla guida del Dipartimento medico ha un valore che va oltre il riconoscimento dell’impegno e dell’attività quotidiana di docente universitario: è anche conferma della continua attenzione alle esigenze del mondo universitario – in un’ottica progettuale di connubio e di integrazione tra area accademica, ospedaliera, assistenziale e territoriale – alle opportunità per gli studenti, per i giovani specializzandi e ricercatori.
La produzione scientifica del prof. Brunese, così come i suoi studi, si è contraddistinta tra tutti i campi della diagnostica per immagini, della neuroradiologia e della radiologia interventistica; un peculiare filone di attività istituzionale che lo vede in veste di Prorettore è poi quello dedicato ai rapporti per le attività formative e nel settore medico-sanitario.
Il forte segnale di coesione, che il Dipartimento Medico ha inteso dare, testimonia la comune volontà di indirizzare i propri futuri sforzi verso obiettivi condivisi, che guardano al sostegno alla ricerca ed allo sviluppo di una didattica di qualità, come ad obiettivi da perseguire in un quadro di sostenibilità ed innovazione.
Nel ringraziare i colleghi per la rinnovata fiducia accordata attraverso il loro voto, il prof. Brunese ha espresso la convinzione che la compattezza mostrata in questi anni e in questa ennesima occasione saprà, sin da subito, tradursi in uno sforzo collettivo ed in un impegno individuale di collaborazione, sollecitazione e proposta per affrontare le non facili sfide dei prossimi anni, in particolare quelle del Dipartimento medico.

Commenti Facebook