Un premio per gli studenti di Bojano: l’associazione col Cuore ricorda Danilo Sabatino

105

Trent’anni li avrebbe compiuti il mese scorso, con una laurea magistrale alla Bocconi (rigorosamente con 110 e lode) in tasca e un percorso lavorativo già indirizzato verso una carriera luminosa. Danilo Sabatino non era però solo il talentuoso esperto di finanza vestito di tutto punto e mai, neanche un solo minuto, senza giacca e cravatta sul luogo di lavoro. Danilo era, soprattutto, un
ragazzone umile e dal cuore d’oro, sempre pronto – magari in pantaloncini – a divertirsi con i suoi tanti amici o ad aiutare il prossimo. Al primo posto, per lui, c’erano gli altri. L’economia era il suo lavoro, ma non la sua vita. La sua vita era innanzitutto l’impegno per un mondo migliore, più giusto, dove non esistesse povertà. Diritti umani e sociali oltre che l’ambiente rappresentavano – insieme allo sport – le tematiche a lui più care. E non bastavano certo i suoi 193 centimetri, ulteriormente allungati da una folta chioma riccia, a contenerne altruismo ed esuberanza.
Danilo era un gigante buono strappato via a chi lo amava da un tragico destino in un freddo e maledetto pomeriggio di gennaio.
Da allora, però, le sue idee continuano a camminare sulle gambe di chi gli ha voluto bene.
L’associazione “Col Cuore Danilo Sabatino”, che si è costituita subito dopo la sua scomparsa, ha iniziato già da qualche mese a portare avanti una serie di iniziative in sua memoria. L’obiettivo principale resta la creazione di un’aula multimediale anche se in tal senso, pur avendo i vari soci mosso diversi passi, ai attende una risposta – che finora non c’è stata – da parte
dell’amministrazione, senza la quale la lodevole idea rischia di arenarsi. In cantiere anche diverse attività volte alla promozione della cultura e del bene comune come, ad esempio, visite guidate a Sepino o Civita, mentre il prossimo step sarà invece un premio riservato agli studenti delle scuole
superiori del centro matesino.
«L’associazione – scrivono gli organizzatori – è nata ispirandosi a quello che è lo spirito di Danilo e alla sua visione solidale del mondo. Si dice che il sapere divenga conoscenza quando contestualizzato, interpretato ed interiorizzato. E’ solo allora che diviene un’arma, è allora che si diventa forti e tutto diventa possibile. Conoscere ti porta a cogliere le infinite sfumature del mondo e ad apprezzarle come risorse, ma niente ha senso se non ci si apre al confronto».
In quest’ottica, “Col Cuore Danilo Sabatino” assegnerà a studenti meritevoli un personal computer del valore di 700 euro e un buono per acquisto di testi universitari di 300 euro. Un modo, questo, per ricordare Danilo ma anche per promuovere cultura e offrire un piccolo supporto a giovani che,
con qualità e perseveranza, possano seguire le sue orme. Il bando, che scade il 4 agosto, è disponibile sulla pagina Facebook dell’associazione e sul sito http://www.iissbojano.gov.it

Commenti Facebook