Servizi  straordinari del controllo del territorio: emesse due denunce

144

Anche la scorsa settimana sono stati organizzati dal Questore di Campobasso servizi  straordinari del controllo del territorio con equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Abruzzo” e della Squadra Volante, al fine di assicurare la  legalità tra i cittadini. Sono state controllate e identificate nr. 135 persone e nr. 83 veicoli, nonché riscontrate infrazioni al Codice della Strada. Al fine di dare sicurezza ai genitori che accompagnano i loro figli a scuola, sono state rinnovate le vigilanze presso gli istituti scolastici durante le ore di entrata ed uscita. Particolare attenzione è stata mostrata alle sale scommesse, effettuando controlli amministrativi per il possesso delle licenze ed autorizzazioni da parte dei gestori ed identificati tutti gli avventori presenti la fine di accertare l’esistenza di minori. Nessuna irregolarità è emersa al termine.

 

Personale dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico denunciava in stato di libertà un cittadino del capoluogo di circa 50 anni che con l’uso di un’arma ad aria compressa aveva minacciato un suo ex dipendente.  Da quest’ultimo, veniva richiesto immediatamente l’intervento della volante, mentre l’uomo, si allontanava a bordo della sua autovettura. Grazie alla descrizione fornita, gli operatori della Squadra Volante rintracciavano, alla periferia di Campobasso, c.da Santa Lucia, la persona che aveva effettuato la minaccia  e nei suoi confronti veniva eseguita perquisizione personale e dell’autovettura, ove all’interno veniva rinvenuta l’arma utilizzata per intimidire la parte offesa, che è stata sequestrata e posta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’uomo veniva denunciato a piede libero per minaccia grave.

 

Nell’ambito dei servizi di prevenzione e repressione dei reati tesi a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, personale dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico denunciava in stato di libertà un cittadino nigeriano. In particolare, l’uomo di anni 25 era stato controllato dalla Squadra Volante, nel centro cittadino, Via Cavour,  ed a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di 8 dosi di sostanza stupefacente, già pronte allo spaccio. La droga veniva sequestrata e sottoposta all’esame narcotest da parte del Gabinetto di Polizia Scientifica e dalle analisi risultava essere del tipo marijuana. L’uomo, ospite del centro di accoglienza del capoluogo e richiedente asilo politico,  veniva accompagnato presso gli uffici di polizia, sottoposto a rilievi fotosegnaletici  e denunciato  a piede libero per spaccio di sostanza stupefacente.

Commenti Facebook