Rapina una pasticceria del centro di Campobasso, arrestato 23enne

844

I Carabinieri della Compagnia di Campobasso hanno tratto in arresto C.U. classe 1992 responsabile di rapina ai danni di un esercizio commerciale. Erano le 19.30 di sabato sera quando all’interno di una pasticceria nel centro cittadino giovane, approfittando del fatto che non vi erano clienti all’interno, ha fatto irruzione e intimato alla titolare di consegnargli i soldi. Si è avventato verso la cassa e, spintonato la titolare, si è impossessato di circa 250,00 euro presenti nel registratore.
Richiesto l’intervento dei Carabinieri al 112, tempestivo è stato l’arrivo di una gazzella dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Campobasso sul luogo del reato. Raccolte le informazioni sull’accaduto e la descrizione dell’autore, immediatamente sono state diramate le ricerche a tutti i servizi in atto.
Mentre la vittima veniva soccorsa da personale del 118 i Carabinieri, sulla base di una buona conoscenza del territorio, delle dinamiche dello stesso e dei soggetti dediti a simili azioni, hanno subito intuito chi potesse essersi reso responsabile della rapina appena perpetrata. E’ stato così possibile procedere ad una mirata azione di ricerca che ha consentito ai militari, dopo non molto, di individuare il rapinatore. Condotto in caserma e approfonditi gli accertamenti, chiarite le responsabilità del ventitreenne già noto alle forze di polizia, lo stesso è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Campobasso dove rimarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Commenti Facebook