Previsioni meteo / variabilità perturbata

150

Il vortice di bassa pressione responsabile della forte ondata di maltempo degli ultimi giorni si sta finalmente allontanando verso nord, favorendo così in gran parte d’Italia un sensibile miglioramento del tempo. La ventilazione, in particolare, non sarà più di provenienza meridionale bensì generalmente settentrionale.

Dalla giornata odierna, tuttavia, è previsto l’avvicinamento da ovest di una nuova attiva perturbazione che interesserà soprattutto le estreme regioni nordoccidentali, destinata poi ad attraversare il Paese nel corso di giovedì. In seguito, nell’ultima parte della settimana, le condizioni meteorologiche dovrebbero migliorare, con temperature che, specialmente al Centro Sud, si assesteranno su valori sensibilmente superiori alla norma. www.meteoinmolise.com

Mercoledì: al mattino cielo generalmente sereno o poco nuvoloso su tutta la regione. Dal pomeriggio progressivo aumento della copertura nuvolosa a causa di un nuovo impulso perturbato che tenderà ad interessare in via principale le regioni settentrionali ma che, seppur in forma più attenuata, interesserà anche le regioni centrali. In serata nubi ovunque ma in generale assenza di fenomeni. Ventilazione debole. Temperatura in calo nei valori minimi, in lieve rialzo in quelli massimi.

Giovedì: molto nuvoloso sia in provincia di Isernia che in quella di Campobasso. Precipitazioni possibili su tutta la regione di intensità debole. Nel pomeriggio intensificazione delle precipitazioni ad iniziare dalle aree più occidentali segnatamente isernino, venafrano, Matese e mainarde con fenomeni, in qualche caso, anche di forte intensità. Tendenza ad estensione della fenomenologia anche verso levante. Ventilazione in rinforzo. Temperature in rialzo nei valori minimi, in lieve calo nei valori diurni.

Venerdì: residua instabilità specie nelle aree interne. Schiarite soleggiate sulla costa. Nel pomeriggio, poche variazioni di rilievo. Ventilazione moderata. Temperatura in lieve rialzo.

Commenti Facebook