Il consigliere Di Renzo ringrazia la Commissione Statuto per il lavoro svolto e approvato in Consiglio Comunale

123

Il consigliere comunale Di Renzo ringrazia la Commissione Statuto per il lavoro svolto e approvato in Consiglio Comunale a Campobasso Dopo mesi di lavoro svolto in modo meticoloso e puntuale da parte di tutti i componenti della Commissione Statuto, venerdì 28 settembre in consiglio comunale è giunta l’approvazione tanto attesa del nuovo regolamento che consentirà l’attivazione effettiva delle videocamere già da tempo installate in Municipio per la diretta streaming delle Sedute Consiliari, e l’approvazione della modifica del regolamento che, in via transitoria, permetterà al Consiglio Comunale di attuare il voto elettronico.

Il consigliere Antonio Di Renzo, presidente della Commissione Statuto, ha esposto durante la seduta in aula consiliare, le peculiarità del lavoro portato avanti dalla commissione da lui presieduta per permettere al Comune di Campobasso di poter finalmente attivare un servizio come quello delle dirette streaming delle sedute comunali per il quale, la stessa amministrazione, si è già sobbarcata una spesa notevole.

“La finalità di ogni consigliere comunale dovrebbe essere quella di rendere alla cittadinanza, con il proprio impegno politico e amministrativo, un servizio che migliori le condizioni dell’intera città e che sia rispettoso degli indirizzi programmatici per i quali i cittadini ci votano. – ha dichiarato Di Renzo al termine della seduta di venerdì – La Commissione Statuto ha operato in questi mesi proprio con l’intento di stabilire i punti fondamentali per l’utilizzo di un servizio, come quello dello streaming delle sedute consiliari, per il quale da tempo la struttura tecnologica è pronta e che i cittadini si aspettano. Abbiamo lavorato nell’interesse di tutte le parti in causa, ci siamo posti come garanti di una funzionalità che non abbiamo mai inteso liquidare in modo semplicistico ma che abbiamo sempre vincolato alle giuste garanzie di diritto, convinti che la trasparenza sia un atteggiamento virtuoso per lo sviluppo di un’amministrazione.”

Il lavoro portato in aula dalla Commissione Statuto era atteso da tempo e l’interesse pubblico ha spinto maggioranza e opposizione, ognuno con i suoi giusti ruoli, a concorrere nella stesura di un documento importante per la vita amministrativa del comune capoluogo di regione

“Il risultato che come Commissione Statuto consegniamo alla cittadinanza – ha concluso Di Renzo – è il frutto di una collaborazione per la quale sento il dovere di ringraziare tutti i componenti e in particolar modo i capi gruppo delle opposizioni, ovvero i consiglieri Pilone, Cretella e Tramontano per la loro precisione e la loro operosità”.

Commenti Facebook