Campobasso/ Lezioni di tango al Circolo tennis

281

Il tango è senza dubbio uno dei balli più impegnativi, ma anche emotivamente coinvolgenti tra quelli di grande successo; tra i’filoni’ del tango il ‘milonguero’ argentino si caratterizza proprio per la sua carica emotiva ed una coreografia in cui i ballerini hanno uno stretto legame ‘fisico’ uno con l’altro. Si tratta di uno stile di grande impatto emotivo ideato dal maestro Carlos Gavito; i ballerini sono particolarmente vicini, ed entrambi sono appoggiati in avanti con i loro assi sul bordo di equilibrio, in particolare la ballerina. Si balla perennemente abbracciati, senza grandi aperture, al punto che di fatto se mancasse l’altro partner di ballo il ballerino cadrebbe, mentre il contatto stretto si mantiene costante per tutta la durata del ballo.

Ora il ‘milonguero’ approda anche a Campobasso, grazie all’iniziativa congiunta del Circolo tennis di Villa de Capoa e dell’insegnate di tango Barbara Spidalieri. Originaria molisana, la Spidalieri ha vissuto per circa 25 anni in Emilia Romagna, dove ha gestito con il marito anche una scuola di tango (‘Ojos Negro’ cioè occhi neri) a Castelfranco Emilia vicino Modena, struttura tutt’ora attiva. E’ una creativa (ha collaborato per anni con un’azienda bolognese del gruppo Armando Testa) che ha maturato la sua attività lavorativa in Emilia Romagna fino a pochi anni fa, prima di rientrare in Molise. La Spidalieri aveva già anni addietro proposto corsi di tango, poi la situazione lavorativa fuori regione ha reso difficile rendere continuativo il discorso; adesso l’iniziativa del Circolo tennis per rendere stabile l’idea dell’approdo del ‘milonguero’ nel capoluogo di regione.

I corsi si terranno tutti i martedì, a partire dalle 20,30 nei locali del circolo; per le iscrizioni ed ogni informazione utile si può contattare la Spidalieri al numero 3384102219.

Stefano Manocchio

Commenti Facebook