Campobasso/ I Carabinieri notificano l’ordine di carcerazione ad un 29enne

169

I Carabinieri della Stazione di S. Elia a Pianisi (CB) durante lo scorso fine settimana sono intervenuti sulla S.S. 645 per effettuare i rilievi di un sinistro stradale fra due autovetture, con soli danni ai mezzi. Nell’ambito degli accertamenti volti a verificare l’ eventuale stato di ebbrezza alcolica, a mezzo di etilometro, è stato riscontrato nel conducente di uno dei due mezzi, un 26enne del luogo, un tasso alcolemico sanzionabile amministrativamente; nel conducente dell’ altro veicolo, un 47enne del luogo un tasso alcolemico superiore ai limiti consentiti dalla legge che ha determinato il deferimento in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica.

I militari della Stazione di Campobasso hanno dato esecuzione al provvedimento dell’ufficio esecuzioni penali della locale Procura della Repubblica che ha disposto la revoca del decreto di sospensione dell’ordine di carcerazione ed il ripristino dell’ordine medesimo nei confronti di un 29enne della provincia. L’uomo, presentatosi spontaneamente presso gli uffici di via Mazzini, è chiamato a scontare una pena detentiva di mesi 4 e giorni 23 perché riconosciuto colpevole dei reati di furto aggravato, danneggiamento aggravato, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate commessi in Lucito (CB) nel 2016.

Al termine delle formalità di rito e’ stato associato alla casa di reclusione di Campobasso. I Carabinieri della Stazione di Toro (CB) hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Larino (CB) che ha disposto l’espiazione di pena in regime di detenzione domiciliare da scontare presso una comunità terapeutica della provincia nei confronti di un 49enne di Campobasso . L’ uomo è stato condannato a 4 mesi perché’ alla guida di un’autovettura sotto l’influenza dell’alcool aveva provocato un sinistro stradale in Termoli (cb) nel 2012.

Compagnia Carabinieri di Campobasso

Commenti Facebook