All’ Unimol “La Giornata del Dottorato di Ricerca” – Lectio magistralis di Elena Cattaneo

897

Continuamente e con

ferma convinzione si è sottolineato che occorre dire più “sì” alla scienza, alla ricerca. Tutto ciò è essenziale per il progresso del Paese. Le Istituzioni didattiche, in particolare quelle di alta formazione culturale ed universitaria, tra le diverse scale di priorità hanno quella di concorrere, insieme, a rilanciare lo sviluppo e la crescita del territorio, favorire la creatività dei giovani, valorizzandone il talento e la personalità. Giovedì 01 ottobre 2015, alle ore 10.30, presso Aula 200 posti “A. Genovesi” del II Edificio Polifunzionale 3° piano Dipartimento di Economia via F. De Sanctis Campobasso, con la giornata dedicata al Dottorato di Ricerca l’Università del Molise intende proprio condividere, partecipare e riaffermare tale priorità.

La “Giornata del Dottorato di Ricerca” è uno dei più importanti appuntamenti per la ricerca scientifica dell’Ateneo ed ha un duplice obiettivo: da un lato ribadire e porre l’accento sul ruolo essenziale che, ancor di più oggi, rivestono i corsi di dottorato di ricerca, il più alto grado di istruzione previsto nell’ordinamento accademico italiano, per le prospettive di sviluppo e dall’altro rendere partecipe e coinvolgere il tessuto istituzionale, socio-economico e culturale nel processo di valorizzazione delle competenze e dello spirito critico del futuro ricercatore; quello spirito critico, di partecipazione e di curiosità scientifica, che è oltremodo necessario al sistema universitario per affrontare le nuove sfide del progresso e della sempre più pregnante internazionalizzazione della ricerca.

Tutto ciò non poteva che essere trasferito e testimoniato da una illustre presenza alla giornata: ospite d’onore Elena Cattaneo, studiosa di fama internazionale, professore Ordinario di Farmacologia all’Università di Milano e, da agosto 2013, Senatrice a vita.

Con la sua lectio magistralis sul tema “Cellule di emendamenti, dalla parte della realtà” la prof. Cattaneo tratterà – in un dialogo con i giovani dottorandi che vuole offrire e rappresentare anche un’occasione di dibattito e di esperienze a confronto – con veste divulgativa, argomentazioni certamente improntate sugli aspetti innovativi che vanno caratterizzando sempre più l’attività di ricerca, senza tralasciare i punti salienti su cui occorre intervenire per aumentare le prospettive professionali dei Dottori di Ricerca. Ma non è tutto. Infatti quelle stesse argomentazioni dovranno fungere, anche e soprattutto, da sprone in una prospettiva di valorizzazione della personalità e dei talenti dei giovani.

Commenti Facebook