Alimenti mal conservati, i NAS sospendono l’attività per 3 locali e due depositi alimentari

160

I militari del NAS hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria competente tre ristoratori per frode in commercio e per la detenzione di alimenti, soprattutto carne e pesce, in cattivo stato di conservazione. E’ stata accerta la somministrazione di cibi surgelati, non indicati come tali nel menù, oltre all’illecita procedura relativa al congelamento, attuata con attrezzature non idonee e con l’utilizzo di involucri protettivi non destinati a venire a contatto con gli alimenti.

L’ Autorità Sanitaria ha disposto, inoltre a seguito di ispezioni effettuate dal NAS, la sospensione dell’attività fino al ripristino delle condizioni igienico sanitarie richieste dalla normativa vigente di due ristoranti, di una friggitoria allestita all’interno di una pescheria e di due depositi alimentari operanti nella provincia di Campobasso.

Commenti Facebook