Il Consiglio comunale di Campobasso

2289

Proponiamo di seguito un’ipotesi di Consiglio comunale di Campobasso, sempre al netto di quelli che saranno i risultati della famigerata sezione n. 28 che è dovuta ricorrere al sostegno della Prefettura per portare a termini le operazioni scrutinio.
L’ipotesi naturalmente prevede il Sindaco Antonio Battista.
-Pd con 9  seggi prevede Bibiana Chierchia 497, Pietro Maio 491, Salvatore Alessandra 458, Stefano Ramundo 451, Giose Trivisonno 401, Francesco Sanginario 343, Ferdinando Massarella 329, Lello Bucci 324, Antonio Molinari316
-Italia dei Valori 3 seggi: Salvatore Colagiovanni 446, Francesco de Bernardo 364, Antonio Columbro 274.
-Udc con due seggi elegge: Michele Ambrosio con 398 e Massimo Sabusco con 384.
-I Popolari per l’Italia di Vincenzo Niro eleggono Sabino Iafigliola con 253 e Pasquale Colarusso con 224.- Segnale Civico elegge Mario Annuario con 186 preferenze, –Lab invece Michele Durante con 369. – Comunisti italiani eleggono Maurizio D’Anchise con 380 preferenze e Centro Democratico Elio Madonna 215.
Per l’opposizione, oltre a Michele Scaserra, Luigi Bartolomeo e Roberto Gravina sono eletti in consiglio: Michele Coralbo (Polo Civico) con 282 preferenze, Alberto Tramontano (Città Amica) con 278, Francesco Pilone  e (Democrazia Popolare) con 373 voti,  Enrico Perretta ( Campobasso Nuova)
Per Forza Italia entra Alessandro Pascale con 292 preferenze, mentre i grillini eleggono: Simone Cretella 383, Luca Praitano 288, Paola Felice 277 .
Due dati: sono rieletti 15 consiglieri uscenti, mentre nonostante la nuova legge elettorale che permetteva la doppia preferenza, le donne da 6 passano a 5.

Commenti Facebook