MINI IMU. Conguaglio entro il 24 gennaio: tutto ciò che c’è da sapere

518

mini-imu-2014Non solo l’imposta sulla prima casa cambia vesti, trasformandosi in Iuc, ma buona parte dei proprietari di immobili dovranno trascinarsi, nel 2014, gli scampoli di un balzello ufficialmente abolito. L’Imu, infatti, non esiste più, ma i contribuenti di circa 2.400 Comuni italiani continueranno, in parte, a pagarla. Il governo, infatti, ha stabilito, con il Dl 133/2013, che laddove i sindaci abbiano optato per l’aumento dell’aliquota minima sulle prime case (0,4%, aumentabile o riducibile fino allo 0,2%), l’onere del conguaglio spetti al 40% al proprietario e al 60% al municipio.

http://www.negozioperleimprese.it/2014/01/14/mini-imu-conguaglio-entro-il-24-gennaio-tutto-cio-che-ce-da-sapere/

Commenti Facebook