Home prima pagina Rischio Radon nelle scuole: un buon sindaco dovrebbe pensare al bene comune...

Rischio Radon nelle scuole: un buon sindaco dovrebbe pensare al bene comune non agli “equilibri politici” della sua maggioranza

363
la-giusta-scuola1

Un buon Sindaco dovrebbe governare la propria città pensando sempre di salvaguardare il bene comune e non gli "equilibri politici" della sua maggioranza. Vogliamo precisare che il Sindaco è la massima Autorità sanitaria locale e ha il potere e soprattutto il dovere supremo di proteggere in maniera diretta la vita dei suoi concittadini; sottolineiamo inoltre che Egli è anche autorità di protezione civile.
La questione del "gas radon" è in realtà una vicenda ancora aperta e irrisolta. Ricordiamo che lo scorso 7 ottobre l'amministrazione ha bocciato 2 mozioni su questo tema, sapendo che a Termoli ci sono state criticità e anomalie in alcune Scuole.
Un'amministrazione cosciente e responsabile deve assumersi le proprie responsabilità, rispondendo quindi delle proprie azioni sia ai cittadini sia alle altre autorità coinvolte a maggior ragione quando delle risposte sono richieste e quando le vicissitudini in questione sono a diretto contatto con il rispetto della Legge.

Il giorno 4 novembre una nota protocollata dalla Prefettura rispondeva al Presidente de "La Giusta "scuola" in cui si legge: " In merito alla analisi e valutazione del Gas Randon nelle scuole, in seguito alla segnalazione dell'Associazione fatta il 4 maggio 2016, si comunica che questo Ufficio ha sottoposto nuovamente la questione al signor Sindaco di Termoli, con preghhiera di far tenere anche all'Associazione le chieste notizie".

Commenti

commenti

Commenti

commenti