Home prima pagina Calcio, Fc Molise: intervista a Nicola Amorosa

Calcio, Fc Molise: intervista a Nicola Amorosa

223

La sfida interna di domenica contro il Roccasicura rappresenta sicuramente un banco di prova importante per l’Fc Molise reduce dal pareggio a reti bianche contro il Castelmauro. La squadra di Mitro ha dimostrato in questa prima parte di stagione di avere tanta qualità e, a causa di troppe disattenzioni, spesso ha raccolto meno di quanto meritasse. Ad analizzare il momento dei grigiorossi è Nicola Amorosa.
Partiamo dalla gara di Castelmauro: cosa vi è mancato per portare via i tre punti?
“Sicuramente quello che ci sta mancando da qualche tempo è la lucidità sotto porta. Anche domenica a Castelmauro abbiamo creato diverse occasioni ma non siamo riusciti a concretizzare”.
Il pareggio muove comunque la classifica sei d'accordo?
“Il pareggio muove sicuramente la classifica ma c’è rammarico perché con un po’ di attenzione in più nell’ultimo periodo avremmo certamente potuto guadagnare punti importanti in classifica generale”.
Quanto rammarico c'è per gli errori commessi nelle ultime partite che vi sono costati cari?
“Ripeto, il rammarico c’è perché la squadra produce tanto gioco e avrebbe potuto avere almeno cinque-sei punti in più. Dagli errori, però, c’è sempre da imparare e noi li stiamo analizzando in modo da non commetterli più in futuro”.
Domenica arriva il Roccasicura che è squadra di buon livello. Servirà la gara perfetta per tornare alla vittoria .
“Domenica arriva il Roccasicura, squadra che è nelle parti alte della classifica. Dovremo giocare la nostra partita, come sappiamo fare, con grinta intensità, cattiveria agonistica e sicuramente ce la giocheremo fino all'ultimo minuto per portare a casa i tre punti”.
Del tuo campionato personale sei soddisfatto?
“Sì, fino ad ora posso ritenermi soddisfatto anche se sono dell'idea che si può sempre fare meglio e io sto lavorando per far sì che ciò accada dando sempre il massimo per questi colori come ho sempre fatto. Il campionato è lungo e sicuramente ci leveremo tante soddisfazioni”.
Guardando alla stagione in generale, dove può arrivare l'Fc Molise?
“Questa è la domanda alla quale in genere tutti rispondono dobbiamo salvarci. Io penso che in parte sia giusto dire così perché per qualsiasi obiettivo si deve passare per forza da li. Allo stesso tempo però credo nei miei compagni e nel lavoro del mister Mitro che ci sta facendo crescere sia tatticamente che mentalmente e guardando la rosa posso dire tranquillamente che questa squadra, può puntare ad obiettivi più importanti della salvezza”.
Manca ancora qualche elemento fuori per infortunio. Una volta al completo potete giocarvela con tutti. E' così?
“Si abbiamo ancora qualche giocatore infortunato, anche se credo che da domenica dovremmo essere al completo. Come ho già detto prima, sicuramente la nostra squadra può e deve giocarsela con tutte come d'altra parte è avvenuto fino ad ora. Sono dell'idea che bisogna avere rispetto di tutti ma paura di nessuno”.

Commenti

commenti

Commenti

commenti