Home prima pagina 5° Premio giornalistico Pietro Fasolino, aperte le iscrizioni

5° Premio giornalistico Pietro Fasolino, aperte le iscrizioni

484
giornale web1

Per il quinto anno consecutivo, traguardo decisamente importante per una rassegna sportiva/culturale, si rinnova l’appuntamento con il concorso giornalistico sportivo denominato “Premio Pietro Fasolino”. I principi fondanti dell’iniziativa rimangono sempre gli stessi, promuovere e diffondere la cultura sportiva intesa a 360 gradi e l’approfondimento verso tutte quelle discipline sportive che non sempre riescono a trovare il giusto e meritato spazio sugli organi d’informazione locali, ma tante sono le novità previste per l’edizione targata 2016. “Se siamo arrivati con orgoglio a tagliare il traguardo dei primi cinque anni è merito soprattutto di coloro che hanno sposato in pieno la mia idea e di chi, anno dopo anno, mi ha dato consigli utili affinché il Premio Fasolino potesse crescere e migliorare. In tal senso va vista l’assoluta novità che prenderà il via proprio dall’edizione del primo lustro. Da quest’anno, infatti, al concorso giornalistico sportivo si abbinerà un concorso fotografico. Da circa un paio d’anni alcuni amici mi avevano suggerito l’inserimento anche di un concorso fotografico per aggiungere quel quid in più al Premio Fasolino per fallo definitivamente decollare come uno dei concorsi non solo regionali più completi e suggestivi. Detto fatto! E’ d’obbligo da parte mia ringraziare di cuore tutti gli Enti patrocinanti che per il quinto anno consecutivo hanno voluto legare il proprio nome a quella che a tutti gli effetti è un’iniziativa culturale/sportiva. Un grazie anche a tutti i colleghi Direttori Responsabili di testate giornalistiche che hanno rinnovato la loro partnership con il concorso per ospitare in una visita formativa i vincitori delle cinque categorie in gara presso le loro redazioni ai quali quest’anno si è unita anche la redazione de Il Colibrì Magazine. Ma non finisce qui. I vincitori delle singole categorie del concorso fotografico avranno l’opportunità di visitare laboratori fotografici di fotografi e fotoreporter professionisti per poter conoscere in maniera diretta anche l’affascinante mondo della fotografia e della sua infinita espressività. Non posso che essere grato al Main Sponsor La Cantina Valtappino di Campobasso e al suo Presidente Emilio Venditti e al Direttore di Cantina Luciano Cirucci che ha ormai legato in maniera indissolubile il proprio marchio al Premio Fasolino che contribuirà a donare ai partecipanti e ai migliori di ogni categoria un piccolo ma significativo riconoscimento. Anche per la premiazione di quest’anno ci sarà la consegna della targa da parte dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e dei due consiglieri Cimino e Santimone ai vincitori delle singole categorie. Un ulteriore stimolo per i concorrenti che, lo ricordiamo, potranno stringere tra le mani un prestigioso omaggio che l’Ordine dei Giornalisti consegna solo agli iscritti, difficilmente viene riconosciuto a persone estranee alla categoria. Rinnovata stima e rispetto anche nei confronti di tutti i membri della Giuria tecnica che hanno confermato con entusiasmo anche per quest’anno la loro adesione all’iniziativa.

Da cinque anni la Giuria è sempre la medesima, questo è anche un segno di forza dell’iniziativa! L’idea nata cinque anni fa era quella di creare qualcosa che potesse diventare patrimonio di tutti gli sportivi della Regione Molise che non sono legati esclusivamente al calcio e al calcio a 5. Ebbene le premesse sono state mantenute e grazie al supporto e all’apporto di diverse persone il Premio Fasolino si sta guadagnando, pian piano, un posto di tutto rispetto. Di questo non posso che esserne fiero. Le novità di quest’anno sono il frutto di quei tanti consigli che ho ricevuto in questi anni che hanno permesso al Premio Fasolino di poter aggiungere in ogni edizione qualcosa di diverso e di significativo.

Ma partiamo con ordine: l’iscrizione e gli articoli dovranno essere spediti esclusivamente via email entro il 01 febbraio 2017 all’indirizzo [email protected];  a tutti i partecipanti, non solo ai vincitori, sarà data l’opportunità di prendere parte ad uno o più allenamenti presso diverse società sportive della Regione Molise con le quali è stato instaurato un protocollo d’intesa. Lo scopo è quello di far conoscere tutti gli sport praticati sul territorio molisano. A questo proposito non posso che ringraziare anche tutti i presidenti di società e di federazioni che hanno accolto di buon grado il mio invito. Saranno consegnati due premi speciali, due menzioni speciali anche quest’anno a due esponenti illustri dello sport molisano e della molisanità in Italia e nel Mondo. Mi auguro che anche quest’anno la partecipazione sia numerosa come nelle passate edizioni – ha dichiarato l’organizzatore il giornalista campobassano Stefano Venditti –“.

Commenti

commenti

Commenti

commenti