Home prima pagina Ciclo di eventi “Libri nel Tempo – Opere da non dimenticare”, primo...

Ciclo di eventi “Libri nel Tempo – Opere da non dimenticare”, primo incontro dal tema “Il Molise dal 1789 al 1860″

L’iniziativa, promossa dal Centro di Cultura, si prefigge di riproporre all’attenzione di un pubblico differenziato (docenti, dottorandi, laureandi e studenti dell’Università, ma anche studiosi extra accademici e cittadini interessati) una serie di opere la cui pubblicazione ha segnato, sotto il profilo storiografico, gli àmbiti disciplinari di afferenza. L’intento è prendere spunto da un libro apparso anni or sono per valutare l’impatto che l’opera ha avuto all’interno della disciplina, gli sviluppi registrati, lo stato attuale dell’arte, le prospettive di ricerca e di studio possibili e auspicabili. Gli incontri in programma avranno per oggetto tanto lavori di argomento molisano, quanto opere di più ampio respiro, meridionale o nazionale. Il primo incontro, previsto per mercoledì 19 ottobre, alle 16.30, presso la Sala Fermi della Biblioteca d’Ateneo, in viale Manzoni a Campobasso, sarà dedicato al volume di Giovanni Zarrilli, Il Molise dal 1789 al 1860. Dagli albori del Risorgimento all’Italia unita (Campobasso, Casa Molisana del Libro, 1965). Con la seconda parte dell’opera pubblicata due anni dopo, Il Molise dal 1860 al 1900, il lavoro di Zarrilli costituisce un punto di riferimento ineludibile nel panorama della storiografia locale. Sia essa, sia l’Autore (Campobasso, 1926 – Roma, 1969), direttore dell’Archivio di Stato di Campobasso, finora non sono stati oggetto di adeguata attenzione critica. All’incontro parteciperanno il Prof. Enzo Di Nuoscio, Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione, la Prof.ssa Ilaria Zilli, Direttore del Centro di Cultura, il Dott. Giorgio Palmieri, Responsabile dell’Area delle attività culturali e museali, il Prof. Gino Massullo, storico, direttore di «Glocale. Rivista molisana di storia e scienze sociali»

Commenti

commenti

Commenti

commenti