Home Spettacoli & Cultura Cafè Letterario del Dopolavoro Ferroviario: Signori, inizia l’Opera

Cafè Letterario del Dopolavoro Ferroviario: Signori, inizia l’Opera

304

Al “Cafè Letterario” del Dopolavoro Ferroviario, giunto al suo sedicesimo anno di attività, Venerdì 21 ottobre, alle ore 17, presso la Sala Teatro all’interno della Stazione FS, avrà inizio “Il Melodramma, questo sconosciuto…”, un ciclo di incontri per un approccio consapevole verso un’eccellenza italiana che, dopo oltre quattrocento anni di vita, conserva intatto tutto il suo fascino.
Pochi, purtroppo, quelli che hanno il privilegio di conoscerlo ed amarlo!
La storia, le varie forme in cui si è evoluto, le peculiarità, i compositori, i personaggi, gli interpreti, i miti di un’arte che unisce poesia, musica, canto, teatro, illustrati attraverso seminari ed ascolti guidati curati da Antonio D’Uva, artista lirico, docente e giornalista.
Altro appuntamento fisso è il “Salotto letterario” condotto da Maria Lucia del Monaco, che vedrà riunirsi ogni secondo venerdì del mese poeti molisani.
Come sempre, gli incontri sono gratuiti e la cittadinanza tutta è invitata ad intervenire..

Oltre agli appuntamenti cadenzati Il ricco cartellone del gruppo culturale del Dopolavoro Ferroviario vedrà fino alla fine del 2016 incontri al “Cafè letterario” coordinato da Ugo D’Ugo ,con la presentazione di libri di autori Molisani : Tu non sei mio padre di Michele Tanno (18 Novembre); Pane e vino di Mario Antenucci (2 Dicembre). Tra la fine di Novembre e metà dicembre si concluderà la Rassegna Teatrale Nazionale “Il Teatro dei DLF” organizzata dalla Compagnia Teatrale “del DLF Campobasso “Terza Classe”. Questo il Programma 27 Novembre, Pierluigi Tortora del DLF Caserta presenta : Incanto Napoletano; sabato 10 dicembre la cantante amalfitana Nuccia Paolillo accompagnata dalla Piccola Orchestra c. O. Panzillo presenterà . Le canzoni nel Teatro Napoletano; 11 Dicembre l’attore Giampaolo D’Uva, della Compagnia del DLF Isernia l’Arete’, presenta “Francucce e la Sindrome differenziata”. La rassegna si concluderà il giorno 12 al Teatro Savoia dove la Compagnia Teatrale del DLF Campobasso, “Terza Classe”,per festeggiare i cinque anni di attività, riproporra’ la commedia di Di Maio che l’ha vista all’esordio nel 2011 “E’ asciuto pazzo o parrucchiano”.

Commenti

commenti

Commenti

commenti