Home Dal Territorio Siglato un memorandum d’intesa tra il Neuromed e l’Hubei International Science and...

Siglato un memorandum d’intesa tra il Neuromed e l’Hubei International Science and Technology Exchange Centre

208

L'Istituto Neuromed ha siglato oggi un memorandum d'intesa con l'Hubei International Science and Technology Exchange Centre. A firmare il protocollo, nella clinica Neuromed di Pozzilli, il Presidente dell'I.R.C.C.S, professor Erberto Melargano, e Feng Gangding, Direttore del Centro cinese.
Il protocollo siglato oggi sancisce una cooperazione con l'Istituto cinese in ambito scientifico, medico e tecnologico. Questo si traduce in scambi di ricercatori; redazione di progetti congiunti e altre iniziative di sviluppo scientifico e tecnologico.
La giornata è iniziata con la visita ufficiale della delegazione cinese nel Centro Ricerche dell'I.R.C.C.S. Neuromed. Accolti dal Presidente della Fondazione Neuromed, Mario Pietracupa, e da Emilia Belfiore, Responsabile dell'Ufficio Ricerca&Sviluppo, i visitatori hanno avuto modo di conoscere i ricercatori e le linee di ricerca che vengono portate avanti.
Il programma è proseguito nella clinica dell'IRCCS Neuromed dove la delegazione ha visitato i Reparti di Diagnostica, Neuroriabilitazione ed Analisi del Movimento.
“Hubei è una grande regione di ricerca. Abbiamo 125 università e circa un milione e mezzo di ricercatori. Sono convinto che questa collaborazione con Neuromed porterà importanti risultati nel campo della Neurologia”. Così Chen Tianhui, Vice Presidente Esecutivo del Comitato Provinciale dell’Hubei della Conferenza Consultiva Politica della Repubblica Popolare Cinese. "Sono molto contento di essere qui e di aver visitato un Istituto come Neuromed così importante e così all'avanguardia.  - ha continuato Chen Tianhui - Il percorso effettuato mi ha lasciato un'ottima impressione rispetto alle tecnologie avanzate presenti, con un'ottima coniugazione tra clinica e ricerca. Anche la riabilitazione mi sembra ben organizzata e innovativa".
Gli ambiti di riferimento degli interventi riguardano la neurochirurgia, la neurologia, la neuroradiologia, la patologia molecolare, la neuro riabilitazione, la chirurgia

vascolare, l’epidemiologia e la prevenzione. Un programma di durata biennale che porterà ad un dialogo costruttivo nell'ottica delle attività scientifiche dei due Istituti di Ricerca.
"Siamo onorati di accogliere la delegazione cinese qui in Neuromed. - ha detto il Presidente Erberto Melaragno - Il nostro Istituto lavora ad alti livelli sia per quanto concerne la ricerca che per l'assistenza agli ammalati. Il memorandum che firmiamo oggi costituisce un momento fondamentale nell'ambito delle attività dei nostri Istituti. Nello spirito della collaborazione internazionale, tipico della scienza, gli operatori del Neuromed si impegneranno a fondo nel dare il proprio contributo".

Commenti

commenti

Commenti

commenti