Home Dal Territorio La Ugl Molise con compattezza e fermezza, al “Comitato Lavoratori per il...

La Ugl Molise con compattezza e fermezza, al “Comitato Lavoratori per il NO” sul referendum

470

La UGL Molise Unitamente alla Unione Territoriale UGL di Campobasso e Isernia aderisce con compattezza e fermezza, al “Comitato Lavoratori per il NO” sul Referendum Costituzionale del prossimo 4 Dicembre 2016, il giorno 22 ottobre 2016 dalle ore 10,00 alle 14,00 saremo presenti in Piazza Vittorio Emanuele con un gazebo per spiegare le ragioni del NO al referendum.
Lo ha dichiarato il Segretario dell’Unione Territoriale UGL di Isernia Franceschelli Mariuccia Unitamente al Reggente dell’Unione Territoriale UGL di Campobasso e Segretario Generale dell’UGL Molise Libertone Nicolino.
E’ necessario sensibilizzare tutti i Cittadini, in particolare il mondo del Lavoro e soprattutto i giovani su fattori distruttivi della nostra costituzione, contenuti all’interno della riforma Costituzionale, a nostro modesto parere più volte la Carta Costituzionale è stata violata, rimaniamo sconcertati quando rappresentanti del Governo vengono a parlare di legalità, questo è un attacco alla democrazia e alla Sovranità del Popolo.

Il Senato in realtà non viene abolito la differenza è che non viene eletto più dal Popolo, altrettanto l’articolo 69, che stabilisce le modalità per erogare gli emolumenti ai Parlamentari non è cambiato e tantomeno abrogato e altrettanto grave l’abolizione del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL), priverà il mondo del lavoro e delle imprese dell’unico luogo Istituzionale di confronto e discussione. Il CNEL nasce come “terza Camera” e, oltre ad avere la facoltà di iniziativa legislativa, ha in custodia l’archivio dei Contratti Collettivi Nazionali del Lavoro, patrimonio che andrebbe disperso o in mani sbagliate.
Siamo convinti che tutti i cittadini leggono la Costituzione e questa volta non si fanno raggirare.

Commenti

commenti

Commenti

commenti