Home Dal Territorio Gam, Boccardo : “Finalmente l’aggiudicazione, adesso si lavori al rilancio “

Gam, Boccardo : “Finalmente l’aggiudicazione, adesso si lavori al rilancio “

189

Come ampiamente reso noto, il Giudice Russo del Tribunale di Campobasso si è pronunciato sulla questione Gam, chiudendo la gara pubblica per l'acquisto dei beni della filiera avicola molisana, affidandoli ad Amadori. Anche questa volta, però, si dovrà lavorare velocemente e con accuratezza così da scongiurare le imminenti  problematiche annesse agli ammortizzatori sociali in scadenza per i lavoratori di quella realtà industriale. 

Da oggi, comunque, deve aprirsi ad un nuovo corso, speriamo il più florido possibile.

Anche i livelli nazionali della UIL, riuniti a Roma in queste ore nella Conferenza di Organizzazione, hanno ben accolto la notizia dell'affidamento della Gam  e certamente presteranno ancora attenzione alla vertenza molisana, attraverso le diverse articolazioni del Sindacato.

Da parte nostra massima disponibilità a ragionare con il management di Amadori, che già ha condiviso alcune nostre posizioni, per collaborare, nel rispetto dei ruoli, alla ripresa della filiera e specialmente alla ricollocazione del personale attraverso le giuste prassi e nel rispetto delle regole.

Adesso non esistono più alibi e scusanti: quell'azienda deve ripartire e tornare ad essere un riferimento economico e sociale per il Molise e ci aspettiamo che Amadori localizzi in Molise quante più attività collegate, così da innalzare anche i numeri dell'indotto; azione questa, che genererebbe immediatamente benefici a tutto il territorio. Se poi si incastreranno anche le risorse dell'Area di crisi complessa che ricade su quel territorio, tutti i tasselli per creare un'eccellenza industriale sono al loro posto. 

 

 

Commenti

commenti

Commenti

commenti