Home Dal Territorio Come utilizzare le risorse comunitarie: seminario politico della Fondazione Lombardi per...

Come utilizzare le risorse comunitarie: seminario politico della Fondazione Lombardi per gli amministratori molisani

186

“Finanziare la crescita, chi ci mette le risorse?”: questo il tema centrale degli ultimi due incontri in programma nel 2016 del Ciclo di Seminari per Amministratori organizzati dalla Fondazione Lello Lombardi.
Il 2 e 3 dicembre i partecipanti avranno l' opportunità di confrontarsi con Walter Tortorella, che presso la Fondazione Ifel-Anci riveste il ruolo di Capo Dipartimento Studi Economia Territoriale e Servizio ai Comuni, autore di numerosi volumi su tematiche di specifico interesse per gli enti locali, l’ultimo dei quali presentato lo scorso 14 settembre alla Camera dei Deputati, dal titolo, appunto, "Finanziare la crescita, chi ci mette le risorse?". In particolare, presso la sede Unimol di Pesche, Tortorella si soffermerà sulle Politiche di Coesione e le risorse comunitarie, con riguardo all'Accordo di Partenariato ed ai Fondi Strutturali. L' impostazione sarà orientata all'operatività, quindi venerdì 2 dicembre il seminario sarà dedicato all'inquadramento della questione, mentre il giorno successivo saranno affrontati progetti specifici, con l'organizzazione di team work.
Questo seminario fa seguito a quelli delle scorse settimane, in cui gli Amministratori sono stati protagonisti di vivaci dibattiti con autorevoli esponenti del mondo accademico, istituzionale e associativo, tutti inerenti temi di estrema attualità: la riforma della pubblica amministrazione e la riforma costituzionale, rispettivamente con la direttrice dell’Ufficio per la Semplificazione del dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio, dott.ssa Silvia Paparo e con il prof. Michele Della Morte, Direttore del Centro di Governance e Public Policies dell’Unimol; le prospettive e il percorso dei piccoli Comuni e delle Provincie, con il direttore della Fondazione Ifel-Anci dott. Pierciro Galeone e con il presidente dell’Anci Molise avv. Pompilio Sciulli; la Programmazione finanziaria con l’esperta dell’Ifel e autrice di volumi e articoli sulla stampa economica, dott.ssa Ivana Rasi; l’Equilibrio di Bilancio, con il presidente del Centro di Governance e Public Policies dell’Unimol e presidente della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, on. Francesco Boccia e con il presidente di sezione della Corte dei Conti, cons. Rosario Scalia; le sfide e le opportunità dell’Immigrazione con il Prefetto di Isernia, S.E. dott. Fernando Guida, il prof. Matteo Pizzigallo, ordinario di Storia delle relazioni internazionali e la dott.ssa Francesca Traldi, esperta di politiche europee per l’immigrazione; le forme di Governo e la rappresentanza nella Costituzione, nonché le culture politiche della Costituzione, rispettivamente con i proff. Nicola Antonetti, presidente dell’Istituto Luigi Sturzo di Roma e presidente dell’Associazione Italiana degli Storici delle dottrine politiche e con il prof. Francesco Malgeri, presidente del Comitato Scientifico dell’Istituto Luigi Sturzo e professore emerito di Storia contemporanea alla Sapienza.
Tutti personaggi di primo piano presenti nel Molise per incontrare gli Amministratori, accomunati dalla visione secondo cui la competenza, in uno scenario istituzionale ed economico in continua evoluzione, sia un fattore cruciale su cui puntare, per una classe politica e dirigente capace di progettare il futuro.

Commenti

commenti

Commenti

commenti