Home Dal Territorio Celebrazione della figura del partigiano Attilio Brunetti ad Oratino

Celebrazione della figura del partigiano Attilio Brunetti ad Oratino

295

L’ANPI sarà presente il 25 ottobre ad Oratino, paese di origine del Partigiano Attilio BRUNETTI, con il Vice Presidente Nazionale Luciano Guerzoni, il Presidente ANPI Molise Loreto Tizzani, l’Ufficio di Presidenza Michele Petraroia, Rifeo Campanella e Dante Leva, e diversi componenti del Direttivo Regionale per rendere testimonianza al valore, al coraggio e alla lealtà di un uomo che non esitò a mettere a rischio la propria vita per salvare quella del suo superiore in battaglia il sergente polacco Zygmunt Piatowski.
Attilio Brunetti come gran parte dei militari italiani dopo l’armistizio dell’8 settembre avrebbe potuto tranquillamente restare a casa, riprendere la propria attività lavorativa ad Oratino e pensare a sé stessa e alla propria famiglia.
Il suo coraggio e la ferma volontà a liberare l’Italia dai nazifascisti lo portò a raggiungere la formazione partigiana “MAIELLA” costituita in gran parte da abruzzesi e molisani che si batterono al fianco degli alleati distinguendosi per valore e spirito di sacrificio lungo la linea adriatica e fino a Milano.
Di quella vicenda bellica che portò alla liberazione italiana, il partigiano oratinese Attilio Brunetti fu un protagonista a cui venne conferita la Medaglia d’Oro al Valor Militare e la Croce di guerra polacca al valor  militare.
Un partigiano molisano che si seppe far onore e a cui giustamente oggi la sua comunità intende riconoscergli un tributo con una cerimonia commemorativa e l’intitolazione di uno spazio pubblico che ricorderà nel tempo questa straordinaria figura nata negli Stati Uniti nel 1917 e legatissima all’Italia, alla libertà e alla democrazia.

Commenti

commenti

Commenti

commenti