Home Dal Territorio Autovelox Macchia d’Isernia. Revocata la convenzione con Castelpizzuto

Autovelox Macchia d’Isernia. Revocata la convenzione con Castelpizzuto

225
autoveloxsescampano

PRESO ATTO che con Delibera n. 55 del 23.11.2016 il Comune di Macchia d’Isernia ha deciso di rescindere la convenzione del 04.11.2016 stipulata con il Comune di Castelpizzuto con la quale decideva di utilizzare l’Agente di Polizia Municipale del Comune di Castelpizzuto per attivare l’Autovelox a postazione fissa lungo la Strada Statale n. 85 direzione di marcia Venafro;
-RILEVATO che, peraltro, tale atto è privo di motivazione;
-CONSIDERATO che detto atto è intervenuto successivamente alle eccezioni di illegittimità poste dall’Agente di Polizia Municipale che era stato appositamente incaricato di attivare il suddetto autovelox.
-Tanto premesso le sottoelencate Associazioni comunicano quanto segue:

1. Vigileremo sulla circostanza di una eventuale nuova convenzione con altro Comune e dunque con altro Agente di Polizia Municipale, per verificare se il detto mutamento convenzionale comporterà l’elusione dei vizi di legittimità posti dal precedente Agente;
2. Nel caso in cui dovesse verificarsi tale legittimazione dell’Autovelox mediante il suddetto espediente non esiteremo ad attivare le iniziative per contrastare tale tentativo sia sul piano politico sociale sia sul piano legale.

Antonio Turdò – Comitato PROTRIGNINA Abruzzo e Molise
Giuseppe Doganieri – Sez. Prov.le Associazione Autotrasportatori ASSOTIR ITALIA
Feliciantonio Di Schiavi – Associazione FIADEL
Tiziano Di Clemente – Partito Comunista Lavoratori del Molise
Romano De Luca - Associazione Antimafia “Caponnetto

Commenti

commenti

Commenti

commenti