Home Politica Assegnazione di autobus per trasporto scolastico, firmati a Palazzo Vitale tutti i...

Assegnazione di autobus per trasporto scolastico, firmati a Palazzo Vitale tutti i 55 contratti per gli scuolabus

341

La Regione Molise nell’ambito del Comitato di Sorveglianza del PSR-Molise 2007/2013 del 28/29 settembre 2015 ha approvato una modifica alla misura 3.2.1 “Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale” - AZIONE “A” “Servizi Essenziali di Base” prevedendo tra le categorie di intervento finanziabili “l’Acquisto di mezzi di trasporto, esclusivamente a bassa emissione di inquinanti, per il trasporto scolastico e di portatori di handicap e di mezzi da destinare alla gestione del territorio ai fini di una sua tutela”.
Tale modifica ha consentito alla Giunta Regionale, nella seduta del 20 ottobre 2015 (D.G.R. 572/2015), di approvare l’avviso pubblico “Invito a presentare manifestazioni di interesse per l’assegnazione di autobus per trasporto scolastico, macchina operatrice per la gestione e la tutela del territorio, autovettura per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili”.
Obiettivo della Regione, incentivare l’efficientamento e la creazione di servizi essenziali di base diffusi sul territorio nella considerazione del costante e continuo calo demografico e delle difficoltà degli enti locali di assicurare alla popolazione l’accesso ai servizi essenziali (scuole, ambulatori, tutela del territorio, ecc...).
L’avviso è stato destinato a i comuni molisani classificati nelle categorie D1, D2, D3, (eccetto Isernia e Campobasso) al fine di raccogliere le manifestazioni di interesse per l'assegnazione, da parte della Regione Molise, delle seguenti tre tipologie di mezzi:
Tipologia di intervento A – Autobus per il trasporto scolastico,
Tipologia di intervento B – Macchina operatrice per la gestione e la tutela del territorio,
Tipologia di intervento C – Autovettura per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili;
Nella presentazione delle manifestazioni di interesse i Comuni dovevano optare se presentare istanza per l’autobus (tipologia A) e per la macchina operatrice “bobcat” (tipologia B). L’istanza per la tipologia A escludeva la tipologia B e viceversa).
I punteggi relativi ai diversi criteri sono tra loro cumulabili.
In caso di parità di punteggio verrà data priorità, in ordine di applicazione:
-ai raggruppamenti di Comuni con maggiore estensione territoriale
-ai comuni con maggiore estensione territoriale

L’avviso è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise 22 ottobre 2015, n. 34. La scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse era fissata al: 1° novembre 2015.

Con Determinazione n. 6799 del 18 novembre 2015 è stata approvata la graduatoria delle manifestazioni di interesse per l’assegnazione agli enti locali delle tre tipologie di mezzi (A,B e C). Con Determinazione n. 464 del 15 febbraio 2016 sono state approvate due nuove Graduatorie di Riserva delle manifestazioni di interesse per le tipologie di mezzi A (scuolabus) e B (bob cat).

Relativamente alla tipologia A - Autobus per il trasporto scolastico
Sono state presentate n.59 istanze di cui:
-55 istanze sono state ammesse
-4 istanze sono state escluse di cui 4 perché non hanno raggiunto il punteggio minimo

Relativamente alla tipologia B – Macchina operatrice per la gestione e la tutela del territorio
Sono state presentate n.64 istanze di cui:
-61 istanze sono state ammesse
-3 istanze sono state escluse

Relativamente alla tipologia di intervento C – Autovettura per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili
Sono state presentate n.39 istanze di cui:
-38 istanze sono state ammesse
-1 istanza è stata esclusa perché soggetto privo del requisito dell’ammissibilità (mancanza protocollo di intesa, Comuni di Montagano, Castellino, Campolieto, Matrice, Petrella).
Con determinazione n. 567 del 23 febbraio 2016 è stato disposto l’espletamento della procedura aperta per la fornitura di autobus per trasporto scolastico, macchine operatrici per la gestione e la tutela del territorio, autovetture per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili con l’approvazione del relativo Capitolato Speciale di Appalto. A tal fine sulla base delle risorse disponibili e di quanto previsto nell’avviso pubblico che disponeva di destinare l’80% delle risorse all’acquisto degli scuolabus, l’10% delle risorse all’acquisto dei bob cat e il 10% all’acquisto delle auto disabili è stato previsto l’acquisto dei seguenti quantitativi:

Descrizione lotto Quantità mezzi
autobus piccoli 20+2 18
autobus grandi 32+2 37
bobcat 41
macchine per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili. 13

Con determinazione dirigenziale del Servizio centrale unica di committenza della Regione Molise n. 1025 del 29 marzo 2016 è stata indetta la procedura di gara per la fornitura di autobus per trasporto scolastico, macchine operatrice per la gestione e la tutela del territorio, autovetture per trasporto soggetti svantaggiati e diversamente abili.
Le gare sono state aggiudicate in data 22 luglio 2016 per gli scuolabus e in data 5 settembre 2016 per i bobcat e per le macchine.
Il costo complessivo per la Regione Molise è pari a € 3.864.885,50 più IVA € 850.274,81 per un totale di € 4.715.160,31.
Con Determinazioni n. 32 del 28 settembre 2016 e n.37 del 30.09.216 è stato approvato lo schema di contratto di usufrutto di autobus per il trasporto scolastico da stipulare con i Comuni.
In sintesi:
gli scuolabus vengono concessi in comodato d’uso gratuito ai comuni fino al 31 dicembre 2026.
decorso tale termine del 31 dicembre 2026 la proprietà degli scuolabus sarà trasferita ai Comuni che dovranno, a loro spese, procedere con il trasferimento da concludersi entro il 30 giugno 2027.
il comune si impegna espressamente a rinunciare, in maniera incondizionata, al diritto di usufrutto sull’autobus, al cessare, per qualsiasi motivo o causa, del servizio di trasporto scolastico indipendentemente dalla diversa scadenza del contratto. La cessazione del servizio di trasporto scolastico deve essere comunicata immediatamente al concedente. La Regione Molise procederà successivamente a riassegnare lo scuolabus ad altri comuni.
Venerdì 21 ottobre firmati a Palazzo Vitale tutti i 55 contratti per gli scuolabus.

Commenti

commenti

Commenti

commenti