Home Isernia Riunione fondativa MFE/GFE Isernia ed elezione delle cariche

Riunione fondativa MFE/GFE Isernia ed elezione delle cariche

235

Si è svolta martedì 03 gennaio 2017 alle ore 18:00 presso la Sala Gialla della Provincia di Isernia, l’assemblea fondativa del Movimento Federalista Europeo e della sua sezione giovanile (la Gioventù Federalista Europea) ad Isernia.
Grande partecipazione e grande interesse ha suscitato il nucleo isernino del Movimento fondato e guidato da Altiero Spinelli nel 1943, che si pone quale obiettivo la creazione di uno stato federale europeo, la Federazione europea. Solo unendosi in una Federazione i cittadini europei possono rendere irreversibile la pace tra le nazioni europee ed affrontare con efficacia le sfide della sicurezza, dello sviluppo e del nuovo ordine globale pacifico e democratico.
Il “progetto europeo” sta attraversando la sua peggior crisi dai tempi del Trattato di Roma siglato nel 1957 dai sei paesi fondatori dell’UE: il Belgio, la Francia, la Germania, l'Italia, il Lussemburgo e i Paesi Bassi.
Questa crisi potenzialmente esistenziale ed ideologica non è dovuta solamente all’Unione monetaria incompleta, ma al fatto che membri UE esterni all’eurozona si siano ripiegati su posizioni nazionalistiche proprio quando la solidarietà europea, della quale essi stessi hanno beneficiato negli ultimi anni, chiede ora loro un contributo.
La crisi dell’eurozona, la crisi immigratoria, l’avanzamento dei fronti nazionalistici, la Brexit sono solo alcune delle tempeste che fanno vacillare la struttura dell’Unione Europea così com’è oggi.
Lo scenario europeo che ci si prospetta oggi è l’amaro risveglio di un continente da troppi anni in dormiveglia, non in grado di rispondere alle richieste dei popoli, se non con la creazione di apparati, regole e patti, che finiscono per ampliare il solco con gli elettori.
È necessaria un’inversione di rotta. E non è un caso che le sezioni isernine dell’MFE e della GFE abbiano preso avvio nell'anno del 60° anniversario del Trattato di Roma, con il quale fu istituita la CEE e nel momento in cui il concetto di Unione Europea risulta sotto il feroce attacco delle forze euroscettiche.
Com’è stato detto, l'attività della sezione si concentrerà nella realizzazione di iniziative sul territorio provinciale e regionale per aumentare la consapevolezza della coscienza e della cittadinanza europea, dedicando particolare attenzione alle nuove generazioni.
L’incontro di ieri, che ha sancito la nascita di una sezione composta da venti iscritti, si è concluso con la votazione degli organi principali e con l’elezione delle seguenti cariche:
Segretario Movimento Federalista Europeo - Isernia : Giuseppe Iglieri
Segretario Gioventù Federalista Europea – Isernia: Benedetta De Lisi
Tesoriere MFE Isernia – Caterina Cerroni
Comitato direttivo MFE Isernia: Giuseppe Iglieri, Benedetta De Lisi, Caterina Cerroni, Stefano Di Lollo, Carmine Folco.
Sono stati inoltre nominati il collegio dei probiviri ed il collegio dei revisori dei conti.
Anche la provincia di Isernia è pronta ad impegnarsi per costruire un futuro europeo migliore!

Commenti

commenti

Commenti

commenti