Home Isernia Industria 4.0, opportunità per il territorio e per le libere professioni

Industria 4.0, opportunità per il territorio e per le libere professioni

305

Sono oltre 13 i miliardi di incentivi, dal 2018 al 2024, che il Governo ha previsto di erogare alle imprese, in particolare alle piccole e medie, pronte ad investire in nuove tecnologie e in strumenti per favorire la digitalizzazione delle filiere industriali.

Obiettivo: rivoluzionare i principali comparti attraverso l'innovazione, da sostenere con incentivi fiscali “orizzontali”, cioè attuabili dalle imprese nei propri bilanci.

Attenzione dunque rivolta al Piano Industria 4.0, inserito nella Legge di Stabilità 2017, alle opportunità di lavoro per il Molise e, quindi, anche alle nuove professionalità che saranno necessarie e a quelle che potrebbero scomparire. Di tutto questo si discuterà nell'incontro organizzato da Confprofessioni Molise il prossimo 10 dicembre ad Isernia. Appuntamento, alle 9.30, nella sala convegno dell'Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili, in Isernia, corso Risorgimento, 6.

Dopo i saluti del presidente dell'Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Isernia, Antonio Borrelli e del presidente di Confprofessioni MoliseRiccardo Riccardi, interverranno l'onorevole Laura Venittelli, componente della Commissione Agricoltura, Carlo Veneziale, assessore regionale alle Attività Produttive, Marco Calabrò del Ministero dello Sviluppo Economico, Mauro Natale di Confprofessioni nazionale e Franco Valente di Fondoprofessioni. Leconclusioni affidate a Marco Angiolillo della Giunta di Confprofessioni Molise.

Presenterà la commercialista Katia Gravelli della Giunta di Confprofessioni Molise, mentre il giornalista Giovanni Minicozzi modererà i lavori.

Commenti

commenti

Commenti

commenti