Home Economia Nel terzo trimestre del 2016, in Molise il saldo tra iscrizioni e...

Nel terzo trimestre del 2016, in Molise il saldo tra iscrizioni e cessazioni di imprese è stato di +125

159

A determinare tale incremento hanno concorso le 434 iscrizioni di nuove imprese (66 in più rispetto allo stesso trimestre del 2015) e le 309 cessazioni di imprese esistenti, in diminuzione di 3 unità rispetto allo scorso anno.
Ma la notizia più confortante è che nei primi nove mesi dell’anno lo stock di imprese iscritte alla Camera di commercio del Molise è aumentato di 413 unità, un risultato nettamente superiore a quello che si ebbe in tutto il 2015 (+158 imprese). Tale risultato positivo sta a testimoniare la ricostruzione post-crisi del sistema imprenditoriale molisano e, con un tasso di crescita nei primi nove mesi pari a +1,2%, il ritmo di ricambio della base imprenditoriale pare essere tornato ai valori del 2007.
Questi i dati salienti sulla nati mortalità delle imprese molisane nel terzo trimestre dell’anno, diffusi dall’Ufficio Studi e ricerche di Unioncamere Molise. I dati sono disponibili all’indirizzo www.starnet.unioncamere.it

Tutte e venti le regioni italiane hanno chiuso il trimestre con un bilancio positivo. In termini assoluti, meglio di tutte hanno fatto il Lazio (2.881 imprese in più), la Campania (2.208) e la Lombardia (2.061). In termini relativi, la crescita più sostenuta si registra in Basilicata (+0,95%), Sardegna (+0,53%) e ancora Lazio (+0,45%). Il Molise nel terzo trimestre del 2016 presenta un tasso di crescita pari a +0,36%, in miglioramento rispetto al risultato dello scorso anno (+0,16%), migliore anche della media nazionale pari a +0,27% e in linea con il risultato del Mezzogiorno (+0,37%).
In Molise gli incrementi più consistenti si registrano in agricoltura (+131 unità) e nei servizi alle imprese (+88 unità). In termini relativi, le dinamiche più sostenute si registrano per le imprese dei servizi alle imprese (+3,4%), per gli altri settori (+2,4%) e per il turismo (+1,6%). In difficoltà le imprese delle costruzioni (-45 unità e un tasso di crescita pari a -1,1%), quelle del commercio (-13 unità, -0,5%) e quelle dei trasporti (-4 unità, -0,5%).
La lettura dei dati dal punto di vista delle forme organizzative delle imprese evidenzia, ancora una volta e in modo incontrovertibile, l’orientamento strutturale del sistema imprenditoriale molisano a crescere grazie all’espandersi di forme d’impresa più solide del passato. L’86% circa dell’intero saldo del III trimestre è infatti dovuto alla componente delle società di capitale, aumentate di 107 unità per un tasso di crescita trimestrale dell’1,58%. Le imprese individuali, che rappresentano i due terzi dello stock di imprese esistenti chiudono il trimestre con un saldo pari a +16 unità e un tasso di crescita di +0,07%.

Commenti

commenti

Commenti

commenti