Home Campobasso Convenzioni con le strutture specializzate per la Don Milani ancora assenti, Pilone:...

Convenzioni con le strutture specializzate per la Don Milani ancora assenti, Pilone: è una vergogna

149

Risulta gravissimo e veramente vergognoso che a distanza di quasi un mese dalla seduta di Consiglio Comunale monotematico sulla situazione dell’edilizia scolastica a Campobasso, ancora non si provvede a dare risposte adeguate alle famiglie degli alunni della Don Milani che aspettano interventi celeri per garantire una didattica sicura e tranquilla ai propri figli.

Insieme a tutta una serie di risposte inevase, richieste disattese, promesse non mantenute, impegni prima garantiti e poi smentiti, ancora si aspetta che l’Amministrazione attivi le convenzioni con le strutture specializzate nel settore ludico/ricreativo/didattico, per offrire soluzioni di percorsi alternativi e di accoglienza per i bambini che restano a casa la mattina, così come previsto dal punto n° 5 dell’Ordine del Giorno approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale nella seduta del 3 Novembre u.s.
Ormai mancano 20 giorni alle vacanze di Natale…Che pena!!!

Dove è l’Assessore De Capoa?...
Dov’è l’Assessore Salvatore?....

Cosa stanno facendo a riguardo?...Avevano preso impegni chiari con l’intero Consiglio Comunale e con le famiglie tutte per questo tipo di discorso….ma si sono dileguate!!! Da settimane la scuola ha inviato al Comune le schede con tutte le richieste nominative, i genitori, personalmente, dopo essere stati contattati, hanno comunicato all’Ente quali attività scegliere, ma ad oggi…il nulla!!!
Che farsa!!!

E il Sindaco dov’è??? Chiuso nella sua stanza a decidere cosa far fare ai neo due Assessori che ormai da undici giorni sono “Assessori al nulla” visto che vergognosamente ancora non hanno deleghe di competenza sulle quali operare dal punto di vista programmatico. Cosa sta facendo per l’edilizia scolastica cittadina???

Da giovedì 24 Novembre u.s. è stata regolarmente protocollata alla segreteria della Commissione LL.PP., secondo il comma 4 dell’art. 5 del Regolamento per il Funzionamento delle Commissioni Consiliari Permanenti del Comune di Campobasso, la richiesta di convocazione di una seduta della Commissione Consiliare Lavori Pubblici per essere messi al corrente da parte del Sindaco, o di un suo delegato, circa gli intendimenti dell’Amministrazione in merito alla fine dei doppi turni oggi sostenuti e alla sistemazione dei discenti della Scuola Primaria “Don Milani” in orari scolastici antimeridiani e in una struttura antisismica e strutturalmente sicura della città di Campobasso.

Sono passati 8 giorni…la Commissione ancora non viene convocata…ed il Regolamento, all’art. 5 comma 4, è chiaro:
“Il Presidente è tenuto a convocare la Commissione su richiesta del Sindaco o di tre componenti effettivi entro cinque giorni dalla data della richiesta stessa. In caso di inottemperanza senza giustificato motivo, previa diffida del Presidente del Consiglio (entro quarantotto ore), viene convocata da quest’ultimo la Commissione che procede alla dichiarazione di decadenza del Presidente e alla contestuale elezione del nuovo Presidente.”

Questo è il Centro Sinistra che governa la città! Questo è il governo cittadino che doveva restituire la città ai campobassani! Questa è la coalizione del rinnovamento…Bahh!!! Ma il 15 Gennaio arriva … subito dopo la Befana… Certo se arriva!!!

Francesco Pilone

Commenti

commenti

Commenti

commenti