Home Campobasso Battista allarga la Giunta? Il consigliere Elio Madonna pronto a dare la...

Battista allarga la Giunta? Il consigliere Elio Madonna pronto a dare la disponibilità di un elemento del proprio gruppo

274

Le indiscrezioni delle ultime ore, il “passeggio” di consiglieri comunali e big della politica tra palazzo Magno e palazzo S. Giorgio, denotano la concreta possibilità che nuovi equilibri politici si stiano determinando nell’esecutivo del sindaco Battista, neo eletto Presidente della Provincia di Campobasso.
Proprio le elezioni provinciali hanno determinato nuovi assetti e nuovi equilibri nella maggioranza di palazzo S. Giorgio, eclatante il sostegno del consigliere Coralbo al candidato Battista. Il giovane Ingegnere infatti in maniera attiva abbandonando le fila del Polo Civico ha apertamente sostenuto Battista garantendo anche la candidatura ed il sostegno da parte di diversi sindaci ed amministratori dell’area del cratere (60 amministratori circa). E’ evidente che questo sforzo politico trova proiezione in un disegno più ampio sia per gli equilibri comunali che regionali, ed infatti non sono mancate le reazioni del gruppo politico Centro Democratico.
Il capogruppo Elio Madonna con molta serenità in rappresentanza dell’intero gruppo Centro Democratico, manda a dire al Sindaco Battista di essere pronto a dare la disponibilità di un elemento del proprio gruppo consiliare per lavorare al fianco del sindaco. Siamo circa a metà del mandato, riferisce il consigliere Madonna, e le difficoltà per amministrare questa città sono sempre maggiori. L’emergenza scuole, il recupero urbano, le politiche sociali, le politiche europee, i programmi di sviluppo per le famiglie i giovani e le persone in difficoltà, hanno bisogno di un impulso maggiore che può essere raggiunto solo ampliando la cooperazione e valorizzando le individualità. Voglio sperare che il sindaco, continua ancora Madonna, sappia uscire dai personalismi e soprattutto sappia capire le reali necessità del nostro territorio. Mi auguro, che Battista non raccolga esclusivamente veline di senatori e dissidenti del PD, che cercano da tempo di utilizzare il consiglio comunale del Capoluogo per risolvere le proprie lotte intestinali. La maggioranza è compatta se il leader dimostra di essere tale. Se il leader è eterodiretto da tifoserie di partito o peggio ancora da parti minoritarie di un singolo partito, vorrà dire che questa città a causa delle ambizioni personali di qualcuno sarà costretta a vivere e stagnare nel provincialismo di chi non sa guardare al futuro, rilancia duramente il consigliere Madonna.
Sono certo -afferma il capogruppo di Centro Democratico,- che questo scenario catastrofico potrà essere evitato dal nostro Sindaco, e per queste ragioni ho dato la disponibilità concreta del gruppo che rappresento a lavorare con serietà e dedizione sui singoli temi unitamente a tutto il consiglio comunale. Con l’ing. Coralbo siamo pronti a fornire soluzioni sui temi scuola viabilità e politiche cimiteriali, io personalmente sono pronto a dare disponibilità di lavoro sul tema commercio e sport, altri sostenitori esterni e con lunga esperienza di amministratori comunali sono pronti a collaborare fattivamente sui temi cultura e politiche sociali.
A chi è stato investito della opportunità di governare la nostra meravigliosa terra il compito di decidere.

Commenti

commenti

Commenti

commenti